Binotto: "Per la Ferrari Melbourne deve essere un’eccezione in tutta la stagione!"

condividi
commenti
Binotto: "Per la Ferrari Melbourne deve essere un’eccezione in tutta la stagione!"
Di:
18 mar 2019, 10:04

Il team principal del Cavallino si trincera dietro al mancato bilanciamento della Rossa all'Albert Park, ma è chiaro che a Maranello sanno cosa è successo alla SF90 e sono convinti che i problemi visti nella gara di apertura non si rivedranno più...

“Quello che è accaduto questo weekend deve rimanere un’eccezione in tutta la stagione”. Mattia Binotto dopo il Gran Premio d’Australia ha lanciato un messaggio molto chiaro: dimenticare Melbourne.

Ma per riuscirci servirà un’analisi di quanto è accaduto ad Albert Park per identificare il problema e trovare la soluzione. Il tempo c’è, ma non poi tanto, perché tra una settimana si inizierà a preparare le valigie per il Bahrain, che di fatto diventa già una prova d’appello.

Secondo Toto Wolff il problema della Ferrari nel weekend di Melbourne è stato non aver centrato la finestra di setup. Avete interpretato male le differenze tra Barcellona e Melbourne?
“Le condizioni ad Albert Park sono indubbiamente diverse rispetto a Barcellona. A Melbourne l’asfalto è irregolare, c’è molto più vento e le temperature sono parecchio più alte. Ci sono dei fattori esterni che possono avere influenzato le prestazioni della nostra monoposto, ma come ha detto Toto, che sembra ben informato, non abbiamo trovato la finestra giusta, se possiamo definirla una finestra, o in altre parole il giusto bilanciamento della macchina".

"Come ho già detto, non abbiamo ancora compreso completamente i problemi che abbiamo accusato, è un lavoro che ci attende nei prossimi giorni. Ma sono abbastanza sicuro che il potenziale della SF90 sia certamente maggiore di quello che abbiamo visto nel primo weekend, ma non siamo stati in grado di sfruttarlo”.

 

È stata una decisione del muretto quella di fermare Leclerc quando è arrivato alle spalle di Vettel?
“Seb ha faticato di più quando ha montato le gomme medie, non aveva il grip che si aspettava. Per questo motivo è stato attaccato da Verstappen, perdendo una posizione. Quando Charles è arrivato alle sue spalle, abbiamo deciso di non correre rischi. Non stavamo combattendo per la vittoria, e per come si era messa la gara a quel punto l’unico obiettivo era portare a casa dei punti”.

Le massime velocità sono sembrate piuttosto basse rispetto agli avversari diretti...
“È un dato che dobbiamo ancora analizzare. In generale non abbiamo trovato il grip che ci aspettavamo e non avevamo il giusto setup. Quando sei in queste condizioni in curva fai fatica, e non esci come dovresti, ma è ancora prematuro dare un parere definitivo su questo fronte”.

Ti preoccupa il non aver trovato il bilanciamento della vettura nell’arco dei due giorni di prove?
“È stato un problema inatteso. Speri sempre di migliorare il comportamento della monoposto durante il weekend, sessione dopo sessione, ma qui non è successo. Perché? Dobbiamo analizzare tutti i dati, oggi non abbiamo una risposta. Quello che è accaduto questo weekend deve rimanere un’eccezione in tutta la stagione, e diventare una lezione che ci aiuterà a crescere. Quando identificheremo il problema, ne verremo fuori più forti”.

Leggi anche:

Non è stato il fine settimana più facile per il vostro box, ma come giudichi il primo weekend in rosso di Charles?
“Sono contento, non solo per il suo valore aggiunto come pilota, ma anche per come si comporta e come vive la squadra. È molto coinvolto, e lavora molto con gli ingegneri per capire e crescere, ma allo stesso tempo spingendo anche chi lavora con lui a fare un salto in avanti. Ha guidato molto bene in Q1 e Q2, poi non è stato perfetto in Q3, ma in generale ha reso molto bene nel weekend, direi un buon punto di partenza”.

Scorrimento
Lista

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
1/20

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Lewis Hamilton, Mercedes W10, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Charles Leclerc, Ferrari SF90 in battaglia

Lewis Hamilton, Mercedes W10, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Charles Leclerc, Ferrari SF90 in battaglia
2/20

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19, Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, ed il resto del gruppo alla prima curva

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19, Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, ed il resto del gruppo alla prima curva
3/20

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19, ed il resto del gruppo alla partenza

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19, ed il resto del gruppo alla partenza
4/20

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, ed il resto del gruppo alla partenza

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, ed il resto del gruppo alla partenza
5/20

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari, firma autografi ai tifosi

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari, firma autografi ai tifosi
6/20

Foto di: Erik Junius

Charles Leclerc, Ferrari SF90, effettua la sosta

Charles Leclerc, Ferrari SF90, effettua la sosta
7/20

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, lascia il pit dopo la sosta

Charles Leclerc, Ferrari SF90, lascia il pit dopo la sosta
8/20

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, lascia il pit dopo la sosta

Charles Leclerc, Ferrari SF90, lascia il pit dopo la sosta
9/20

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Charles Leclerc, Ferrari, arriva in griglia di partenza

Charles Leclerc, Ferrari, arriva in griglia di partenza
10/20

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Christian Horner, Team Principal, Red Bull Racing, parla con Sebastian Vettel, Ferrari

Christian Horner, Team Principal, Red Bull Racing, parla con Sebastian Vettel, Ferrari
11/20

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
12/20

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Ferrari SF90 dettaglio sospensione

Ferrari SF90 dettaglio sospensione
13/20

Foto di: Giorgio Piola

Ferrari SF90 dettaglio posteriore

Ferrari SF90 dettaglio posteriore
14/20

Foto di: Giorgio Piola

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari
15/20

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
16/20

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
17/20

Foto di: Steven Tee / LAT Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
18/20

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90
19/20

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, e Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, e Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
20/20

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Articolo successivo
Ecco il fondo danneggiato della Mercedes di Hamilton in Australia

Articolo precedente

Ecco il fondo danneggiato della Mercedes di Hamilton in Australia

Articolo successivo

Vettel: "La Ferrari ha tutti gli strumenti per svoltare già dal Bahrain"

Vettel: "La Ferrari ha tutti gli strumenti per svoltare già dal Bahrain"
Carica i commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie