Binotto: "La Ferrari ha la miglior coppia di piloti in F1"

Mattia Binotto ha elogiato la sua coppia di piloti e si è detto soddisfatto non solo della rapida integrazione di Sainz in Ferrari, ma anche della continua crescita di Charles Leclerc.

Binotto: "La Ferrari ha la miglior coppia di piloti in F1"

Carlos Sainz si è unito alla Ferrari in questa stagione diventando compagno di squadra di Charles Leclerc, ed il duo della Rossa ha ben impressionato in questa prima parte di campionato consentendo al team di Maranello di occupare attualmente la terza posizione nel Costruttori a pari punti con la McLaren.

A voler sottolineare quanto la nuova coppia di piloti stia lavorando bene è stato Mattia Binotto.

“Sono davvero soddisfatto per molti motivi. In primo luogo credo che abbiamo la miglior line-up in griglia, e poi perché siamo consapevoli che Charles sia un pilota fantastico e sta migliorando continuamente. Siamo molto contenti per questo”.

Dopo un 2020 disastroso, con la Ferrari sprofondata in sesta posizione nel Costruttori, il team di Maranello è riuscito a riemergere quest’anno grazie ad una power unit tornata finalmente competitiva.

Nonostante l’ultima vittoria risalga al GP di Singapore 2019, Binotto si è detto certo che ci saranno altre possibilità quest’anno per tornare sul gradino più alto del podio.

Il team principal della Ferrari ha poi evidenziato come sia Sainz che Leclerc siano consapevoli di come riuscire ad estrarre il massimo potenziale dalla monoposto.

“Abbiamo avuto delle grandi opportunità di vittoria in questa stagione. La prima si è presentata a Monaco, ma per le ragioni che conosciamo non è accaduto”.

“Carlos si sta integrando molto bene e sta migliorando gara dopo gara. Posso dire che è diventato un riferimento per Charles e lo spinge a dare il massimo”.

“Questo dimostra quanto sia importante avere due piloti competitivi in grado di portare punti per il Costruttori. Sono molto contento e sono certo che questi due ragazzi ci porteranno a grandi successi”.

In questa stagione la Ferrari è riuscita ad ottenere due pole con Charles Leclerc, a Monaco e Baku, ma le sue chance di successo nel GP di casa sono svanite a seguito del crash avvenuto in qualifica e del relativo problema tecnico patito poco prima del via.

In occasione dello scorso GP di Silverstone, Leclerc ha sfiorato il successo dopo il contatto tra Verstappen ed Hamilton alla Copse, ma ha dovuto alzare bandiera bianca a due giri dalla fine quando il pilota della Mercedes ha completato la sua furiosa rimonta.

 

condividi
commenti
Gli imbrogli più famosi della F1: prima parte

Articolo precedente

Gli imbrogli più famosi della F1: prima parte

Articolo successivo

Brabham BT46: storia di un capolavoro fatto sparire in fretta

Brabham BT46: storia di un capolavoro fatto sparire in fretta
Carica i commenti