Formula 1
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
G
GP 70° Anniversario
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
24 giorni
04 set
-
06 set
FP1 in
53 giorni
G
GP del Messico
30 ott
-
01 nov
FP1 in
109 giorni
G
GP del Brasile
13 nov
-
15 nov
FP1 in
123 giorni
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
-
29 nov
FP1 in
137 giorni

Binotto: "La decisione è sbagliata, ma vogliamo voltare pagina per il bene dello sport"

condividi
commenti
Binotto: "La decisione è sbagliata, ma vogliamo voltare pagina per il bene dello sport"
Di:
30 giu 2019, 18:54

Il team principal della Scuderia ha ufficializzato che non verrà presentato appello alla decisione del collegio dei commissari sportivi e poi ha fatto i complimenti a Verstappen per la vittoria: "Credo che sia tempo per la Formula 1 di voltare pagina e guardare avanti".

La Ferrari ha atteso il verdetto finale del collegio dei Commissari Sportivi prima della tradizionale conferenza stampa della domenica. Mattia Binotto (il solo presente avendo entrambi i piloti già lasciato la pista) ha commentato la decisione degli Stewards sottolineando il punto di vista della Ferrari: “Siamo convinti che questa sia una decisione sbagliata, questa è la nostra opinione, crediamo che Charles abbia lasciato l'intero spazio, senza alcuna colpa, e il contatto tra lui e Max è avvenuto perché è stato spinto fuori pista".

"Crediamo che queste siano regole chiare, si possono apprezzare o meno, e queste sono esattamente le stesse regole che sono state applicate in passato in casi simili. Detto questo, rispettiamo pienamente la decisione dei Commissari Sportivi, loro sono i giudici e dobbiamo rispettare il loro operato”. 

Leggi anche:

 

“Penso ai fan della Ferrari – ha proseguito Binotto - e io sono un fan della Ferrari, e credo che sia tempo per la Formula 1 di voltare pagina e guardare avanti. Questi sono incidenti di gara che possono accadere, come abbiamo detto spesso, dovremmo lasciare i piloti liberi di combattere".

"Oggi non siamo felici della decisione, ovviamente non la sosteniamo, ma in qualche modo capiamo la necessità di andare avanti, e nel complesso penso che sia positivo per lo sport e per la Formula 1 voltare pagina. Quindi, bravo Verstappen, complimenti per la vittoria, e penso che oggi abbia disputato una gara fantastica, così come Charles. Credo che Charles abbia guidato molto bene e per lui arriveranno nuove opportunità”.

Una linea che spiega anche le motivazioni che hanno convinto la Ferrari a non presentare appello, come confermato dal team principal del Cavallino. “Potremmo fare appello, ma non lo faremo – ha concluso Binotto - abbiamo deciso di non farlo, come ho detto, perché crediamo che sia un bene per lo sport. Semplicemente per voltare pagina e guardare avanti”.

Scorrimento
Lista

Christian Horner, Team Principal, Red Bull Racing, parla con Mattia Binotto, Team Principal Ferrari

Christian Horner, Team Principal, Red Bull Racing, parla con Mattia Binotto, Team Principal Ferrari
1/14

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari al Parc Ferme

Charles Leclerc, Ferrari al Parc Ferme
2/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
3/14

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Martin Brundle, Sky TV intervista Charles Leclerc, Ferrari in Parc Ferme dopo la gara

Martin Brundle, Sky TV intervista Charles Leclerc, Ferrari in Parc Ferme dopo la gara
4/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

La lotta tra Charles Leclerc, Ferrari SF90 e Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

La lotta tra Charles Leclerc, Ferrari SF90 e Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
5/14

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Huge Dutch crowd support for Max Verstappen, Red Bull Racing

Huge Dutch crowd support for Max Verstappen, Red Bull Racing
6/14

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, prima posizione, festeggia al Parc Ferme

Max Verstappen, Red Bull Racing, prima posizione, festeggia al Parc Ferme
7/14

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Toyoharu Tanabe, F1 Technical Director, Honda festeggia sul podio con lo champagne con il vincitore della gara Max Verstappen, Red Bull Racing

Toyoharu Tanabe, F1 Technical Director, Honda festeggia sul podio con lo champagne con il vincitore della gara Max Verstappen, Red Bull Racing
8/14

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari e Sean Bratches, Amministratore delegato delle operazioni commerciali, Formula One Group sulla griglia

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari e Sean Bratches, Amministratore delegato delle operazioni commerciali, Formula One Group sulla griglia
9/14

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari, il vincitore della gara Max Verstappen, Red Bull Racing e Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 sul podio

Charles Leclerc, Ferrari, il vincitore della gara Max Verstappen, Red Bull Racing e Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 sul podio
10/14

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
11/14

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
12/14

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
13/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari
14/14

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Articolo successivo
Primo punto per Giovinazzi in F1: "Meritato. Perez mi ha pressato tutto il tempo!"

Articolo precedente

Primo punto per Giovinazzi in F1: "Meritato. Perez mi ha pressato tutto il tempo!"

Articolo successivo

Ferrari apre al futuro, ma si deve riscrivere il regolamento sportivo di F1

Ferrari apre al futuro, ma si deve riscrivere il regolamento sportivo di F1
Carica i commenti