Formula 1
30 apr
-
03 mag
Canceled
21 mag
-
24 mag
Canceled
04 giu
-
07 giu
Postponed
11 giu
-
14 giu
Postponed
25 giu
-
28 giu
Postponed
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
106 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
148 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
162 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
176 giorni

Binotto: "Ferrari migliore che a Barcellona. Leclerc ha fatto un weekend bellissimo"

condividi
commenti
Binotto: "Ferrari migliore che a Barcellona. Leclerc ha fatto un weekend bellissimo"
Di:
23 giu 2019, 16:22

Il team principal della Scuderia resta ottimista a dispetto dell'ennesima doppietta della Mercedes: "Questo non è ancora il risultato che desideriamo, ma vuol dire che stiamo sviluppando la macchina nella direzione giusta".

Mattia Binotto si accontenta del podio. Considera positivo il terzo posto di Charles Leclerc e mantiene un ottimismo esagerato, anche se le novità tecniche portate al Paul Ricard non hanno dato grandi riscontri nel GP di Francia nel confronto diretto con la Mercedes. Perché la Rossa a Barcellona aveva pagato 9 secondi dalla freccia d'argento che sono diventati 18 (il doppio) su un'altra pista ostica per la Ferrari come il Paul Ricard.

Sebastian Vettel con un treno di gomme Soft nuove è stato 24 millesimi di secondo della freccia d'argento di Lewis Hamilton che disponeva di un treno di Hard ormai finite. Ecco le dichiarazioni a caldo rilasciate ai colleghi di Sky F1 HD...

Il team principal guarda il bicchiere mezzo pieno...
"A parte la qualifica, dovrei riferirmi a Barcellona. Sapevamo che in Francia era una pista ancora difficile per noi, ma credo che siamo già andati meglio che in Spagna e, quindi, vuol dire che stiamo sviluppando la macchina nella direzione giusta. Questo non è ancora il risultato che desideriamo, il primo gradino lo stiamo cercando ormai da tempo".

"Leclerc ha fatto un bellissimo weekend, non solo in gara, si è battuto fino alla fine, ha gestito bene le sue gomme, oggi era in difficoltà e lui le ha gestite bene. Vettel ha compromesso un po' la sua qualifica, però, credo che anche per lui sia stata una buona gara e una volta liberatosi delle McLaren ha avuto un ritmo come quello delle vetture davanti". 

Leggi anche:

"Al pit stop di Verstappen, Seb lo abbiamo tenuto fuori qualche giro in più, perché sapevamo che, comunque, le gomme erano un elemento difficile da gestire, che a fine gara poteva rappresentare un vantaggio avere gomme più fresche, lo si è visto, ad esempio, con Leclerc su Bottas".

 

Quanto ha inficiato sulla qualifica di Vettel l’inconveniente tecnico?
"Niente, assolutamente, è stata una piccola perdita di liquido, non ha compromesso la qualifica e, fortunatamente, nemmeno la gara".

Come si batte questa Mercedes?
"Credo che se uno guarda a inizio stagione, ci sono state già almeno un paio di gare nelle quali l’avremmo potuta battere. Ci saranno altre opportunità e credo che stiamo migliorando la nostra vettura. La nostra speranza è quella di arrivare prima o poi a poterci battere su tutte le piste".

Hamilton ha detto che forse la Ferrari non è arrivata concentratissima a questo Gran Premio, che si è persa un po' in qualche pensiero extra pista...
"
No, assolutamente. Ci sono dei tecnici che hanno la mente solo alla pista, che pensano a sviluppare la macchina. Prepararsi a fare un ricorso, o quanto altro, impegna altre persone e credo sia anche nostro dovere farlo. Quindi, non è un tema di concentrazione, al contrario. Credo che la concentrazione sia rivolta a cercare di ottenere tutto quanto possiamo fare".

Nella riunione di sabato dei Team Principal, si è parlato della  possibilità e della volontà di aprire un po' questa Formula 1 allo spettacolo, tanto acclamato dalla gente?
"Diciamo che se ne sta parlando già da alcuni giorni, ci siamo visti a Parigi la settimana scorsa, si è parlato dei regolamenti del 2021, ma anche dell’episodio del Canada. È chiaro che dobbiamo migliorare lo show".

"Credo che per situazioni come quelle del Canada, anche se l’esito è stato quello che è stato, senza doverlo commentare di nuovo, sia un nostro dovere riparlare con la FIA, contribuire e cercare di migliorare, se non i regolamenti, almeno l’approccio. Qualcosa va fatto, perché dobbiamo sicuramente migliorare".

E adesso subito Spielberg...
"Siamo già con la testa all’Austria".

Scorrimento
Lista

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
1/14

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

I primi tre qualificati, Charles Leclerc, Ferrari, il poleman Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, e Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1

I primi tre qualificati, Charles Leclerc, Ferrari, il poleman Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, e Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
2/14

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Il team Ferrari al muretto box

Il team Ferrari al muretto box
3/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari, parla con il poleman Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Charles Leclerc, Ferrari, parla con il poleman Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
4/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90
5/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
6/14

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
7/14

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Ferrari SF90 dettaglio parte posteriore

Ferrari SF90 dettaglio parte posteriore
8/14

Foto di: Giorgio Piola

Ferrari SF90 dettaglio lato

Ferrari SF90 dettaglio lato
9/14

Foto di: Giorgio Piola

Ferrari SF90 dettaglio ala frontale

Ferrari SF90 dettaglio ala frontale
10/14

Foto di: Giorgio Piola

Ferrari SF90 dettaglio ala frontale

Ferrari SF90 dettaglio ala frontale
11/14

Foto di: Giorgio Piola

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
12/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Ferrari SF90, dettaglio della paratia dell'ala anteriore

Ferrari SF90, dettaglio della paratia dell'ala anteriore
13/14

Foto di: Giorgio Piola

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
14/14

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Articolo successivo
Vettel: "Hamilton ha avuto un'altra gara facile, ma è colpa nostra"

Articolo precedente

Vettel: "Hamilton ha avuto un'altra gara facile, ma è colpa nostra"

Articolo successivo

Hamilton: "Ad ogni GP dimostro che sono una forza contro la quale fare i conti"

Hamilton: "Ad ogni GP dimostro che sono una forza contro la quale fare i conti"
Carica i commenti