Ecclestone vuole la F1 a Melbourne a lungo termine

Ecclestone vuole la F1 a Melbourne a lungo termine

Mister E ha fatto capire di tenerci particolarmente a trovare un accordo per il rinnovo

Nonostane negli ultimi due anni si è parlato spesso della possibilità che il Gp d'Australia potesse saltare in futuro a causa delle esose richieste di Bernie Ecclestone, sia a livello di tasse d'ingresso che di lavoro di ammodernamento per il circuito di Melbourne. Oggi però il grande boss del Circus ha spiegato di voler trovare una soluzione per instaurare un rapporto a lungo termine con la città australiana, alla quale tiene particolarmente. "Tutti amano l'Australia ed è bello venire qui. Capisco che ci possano essere state delle critiche, ma siamo contenti di Melbourne e mi piacerebbe firmare un contratto di 50 anni. Non abbiamo mai avuto problemi con Melbourne, quindi spero che continueremo a venire per sempre" ha detto nell'ambito di un podcast ufficiale del Gp. Rispondendo alle domande sui costi della F.1 per la città ha poi aggiunto: "Paga lo stesso di qualunque altra città al mondo per ottenere un Gp di Formula 1. Melbourne probabilmente non ne ha bisogno per essere "localizzata" su una mappa, ma questo è quello che fa la Formula 1 per una città: porta un sacco di copertura televisiva ed un evento che offre visibilità". "Voi potreste anche domandarvi: ne abbiamo davvero bisogno a Melbourne? In base alla mia esperienza, quando qui comincia ad esserci un po' di rumore, solitamente è sempre creato da poche persone. Una cosa però è certa: la Formula 1 è felice di continuare a venire qui" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie