Barcellona ridisegna la curva 10 "old style" per il 2021

Il Circuit de Barcelona-Catalunya ripristinerà la vecchia curva 10 con un layout modificato, a seguito di miglioramenti in materia di sicurezza apportati con la collaborazione di FIA e FIM.

Barcellona ridisegna la curva 10 "old style" per il 2021

La prima curva 10 del tracciato di Barcellona era una lunga piega a sinistra che si immetteva in cima alla collina nella curva 11. Tuttavia, la F1 ha abbandonato questa versione della curva nel 2004, a favore di una sinistra più stretta. Una mossa fatta per cercare di migliorare la sicurezza del tracciato, insieme all'inserimento della chicane 14/15, che ha modificato anche il design originale della penultima curva.

La MotoGP ha continuato ad utilizzare il tracciato originale del circuito fino al Gran Premio di Catalogna del 2016, quando Luis Salom ha perso la vita durante le prove della Moto2, cadendo alla penultima curva. E a causa della vicinanza delle barriere, è stato deciso di utilizzare il layout della F1 anche per la curva 10.

Le modifiche alla via di fuga della penultima curva, hanno permesso alla MotoGP di tornare ad utilizzare il layout tradizionale di quel tratto nel 2018, ma alla curva 10 anche le moto hanno continuato ad utilizzare lo stesso della F1.

Tuttavia, il circuito rimodellerà la curva 10 originale in una versione leggermente più stretta del vecchio disegno, che andrà a prendere il posto della doppia sinistra 10 e 11, con i lavori che saranno completati in tempo per la stagione 2021.

 

"Durante il mese di gennaio, il Circuit de Barcelona-Catalunya rimodellerà l'attuale layout della curva 10, che si trova all'ingresso dell'area del leggendario stadio", si legge nel comunicato diffuso dal circuito.

"Tradizionalmente, la Formula 1 utilizzava la variante interna della curva 10 e 11, mentre la MotoGP utilizzava il tracciato storico. Tuttavia, alcuni anni fa, la FIM ha deciso di utilizzare lo stesso layout delle gare automobilistiche".

"Per la stagione 2021, e in accordo con la FIA e la FIM, il Circuit de Barcelona-Catalunya ha progettato una nuova e unica variante per la curva 10, che si collocherà tra i due layout attuali".

"Questa modifica consentirà un ampliamento della via di fuga alla curva, aumentando così la distanza di sicurezza, e porterà anche ad un ritorno alle origini del tracciato".

La modifica al tracciato catalano è l'ultima di una serie di iniziative che sono state concordate dagli organi di governo della F1 e della MotoGP, con la FIA e la FIM che stanno lavorando in stretta collaborazione in materia di sicurezza delle piste.

Questa notizia infatti segue l'annuncio del mese scorso, secondo cui i circuito che ospitano gli eventi di F1 e MotoGP a partire dal 2022 dovranno essere dotati di pannelli luminosi a LED presso le postazioni dei commissari.

condividi
commenti
La FIA chiarisce le regole sulle gomme dopo il caos Russell
Articolo precedente

La FIA chiarisce le regole sulle gomme dopo il caos Russell

Articolo successivo

Red Bull ha deciso: Perez viene preferito ad Albon

Red Bull ha deciso: Perez viene preferito ad Albon
Carica i commenti