Bahrein: una Molotov sfiora i meccanici Force India

Bahrein: una Molotov sfiora i meccanici Force India

Le autorità parlano di episodio casuale, ma intanto un membro del team è tornato in Gran Bretagna

Probabilmente lo era già anche prima, ma con il passare delle ore la situazione legata al Gp del Bahrein si sta facendo sempre più complicata. Ieri sera, mentre rientravano in albergo, quattro meccanici della Force India si sono infatti ritrovati nel bel mezzo di alcuni scontri tra i manifestanti e le forze dell'ordine. Una bomba Molotov è stata lanciata non troppo distante dalla loro auto, ma fortunatamente se la sono cavata tutti solo con un brutto spavento. I quattro poi hanno raggiunto il loro hotel senza problemi, spiegando anche di aver capito di non essere loro il bersaglio dell'attacco e di essere pronti a continuare il loro lavoro per il resto del weekend. Tuttavia, una volta appresa la notizia, un altro membro della squadra ha deciso di fare i bagagli e di rientrare in Gran Bretagna spaventato per l'accaduto. "E' stato un incidente isolato e anche mia moglie ha rischiato di rimanere coinvolta. I manifestanti non volevano colpire l'auto, è stata una casualità il fatto che si trovasse lì. Inoltre nessuno si è fatto male" ha minimizzato Zayed R Alzayani, presidente del Bahrein International Circuit. Questa volta quindi è andato tutto bene, ma bisogna aspettare che qualcuno si faccia male per capire che forse sarebbe il caso non correre altri rischi?

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie