Audi ribadisce il disinteresse per la Formula 1

Audi ribadisce il disinteresse per la Formula 1

Ullrich ha precisato che Le Mans per ora rimane più importante

Nei giorni scorsi i motoristi si sono incontrati a Barcellona per discutere dei propulsori che verranno utilizzati a partire dal 2013. A questa riunione erano stati invitati anche i responsabili di Volkswagen e Audi e le voci erano che l'insistenza di Jean Todt sui 4 cilindri turbo da 1,6 litri fosse dovuta proprio al tentativo di convincere il gruppo tedesco ad entrare in Formula 1 con uno dei due marchi. Tuttavia, al momento, da casa Audi continua ad esserci un disinteresse quasi totale per il Circus. Questo infatti è quello che ha rivelato Wolfgang Ullrich a Car Magazine, spiegando che per la Casa di Ingolstadt la piattaforma ideale continua ad essere la 24 Ore di Le Mans. "Se non siamo in Formula 1 c'è una buona ragione" ha detto Ullrich. "Non c'è alcuna rilevanza per il prodotto. A Le Mans le nostre vetture copriranno 523 chilometri in più rispetto a quanto una vettura di Formula 1 farà in una stagione intera. La nostra velocità media, pitstop compresi, sarà superiore di circa 32 chilometri orarie. Tutto questo con un risparmio di carburante del 42%".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag serie speciali