Assisti dal vivo al primo GP di F1 a Imola dal 2006!

condividi
commenti
Assisti dal vivo al primo GP di F1 a Imola dal 2006!
Di:

L'introduzione di Imola nel calendario 2020 di Formula 1 ha permesso agli organizzatori di aggiungere un evento a questa difficile stagione, ma ha anche fatto felici tutti i fan del motorsport. I biglietti del GP sono ora in vendita per i fan che potranno assistere alla gara sugli spalti.

Imola è stata base di un gran premio di Formula 1 dal 1981 al 2006, regalando una serie di momenti memorabili che ne hanno fatto una gara imperdibile.

Come gli altri tracciati italiani di Monza del Mugello che l'hanno preceduto nel 2020, Imola è un circuito ad altissima velocità, con una serie di curve rapidissime che mostreranno la deportanza delle monoposto attuali.

Monoposto Ferrari di F1 in azione

Monoposto Ferrari di F1 in azione

Photo by: Motorsport Images

La velocità del circuito ha sorpreso Mika Hakkinen nel 1999, che guidava comodamente la gara. Il finnico perse il controllo della sua monoposto nella curva finale e si schantò contro le barriere, gettando via una vittoria certa davanti ai tifosi della Ferrari.

Un anno dopo fu grande festa per i tifosi della Rissa, perché Michael Schumacher riuscì a pareggiare il numero di vittorie di Ayrton Senna. All'epoca, quel record era di 41. Era un record che il tedesco avrebbe superato, anzi avrebbe più che raddoppiato. Questo non è ancora stato eguagliato da Lewis Hamilton.

Città di Imola

Città di Imola

Photo by: Motorsport Images

Imola è un circuito ricco di tradizione motoristica. La pista ha ospitato in passato gare del Mondiale Superbike e World Touring Cars. Inoltre, si trova a pochi passi dal quartier generale dell'AlphaTauri, ex Toro Rosso e Minardi.

Quando si arriva a Imola, invece, è probabile arrivare in aeroporto di Bologna, che dista solo 20 minuti di treno dalla pista. La città è conosciuta per la pasta - e così dovrebbe essere - ma ha molto di più da offrire.

Ferrari 500 F2

Ferrari 500 F2

Photo by: Motorsport Images

Il GP dell'Emilia Romagna che si disputerà a Imola sarà il primo a sperimentare un format di weekend spalmato in appena 2 giorni, sabato e domenica, che potrebbe permettere ai visitatori di vivere appieno l'esperienza Ferrari. Gli autobus partono da Bolgona e raggiungono il Museo Ferrari di maranello, con sosta all'Autodromo di Fiorano, pranzo in una cascina vicina e visita al Museo Casa Enzo Ferrari di Modena.

Per chi vuole vedere la gara in grande stile, la hospitality del Paddock Club sarà attiva proprio per questa gara. Di solito è un'occasione unica per avvicinarsi più che mai al gran premio, gli appassionati avranno la possibilità di fare un giro del circuito su un camion aperto, scattare foto sulla griglia di partenza e porre ai piloti preferiti una domanda (magari scottante) in un'intervista via web.

L'esperienza finale è completata da una generosa ristorazione de la Champagne bar per tutto il giorno, con posti a sedere perfetti con vista sul rettilineo di partenza e arrivo.

Partenza del GP di San Marino 1985 a Imola

Partenza del GP di San Marino 1985 a Imola

Photo by: Motorsport Images

Sarà una gara da ricordare e una rara opportunità per vedere le moderne vetture di Formula 1 affrontare un circuito classico e amato. Prenota subito i tuoi biglietti per il Gran Premio dell'Emilia Romagna con Motorsport Tickets per assistere alla gara in prima persona!

Steiner: "Grosjean mi sta aiutando a... cacciarlo"

Articolo precedente

Steiner: "Grosjean mi sta aiutando a... cacciarlo"

Articolo successivo

Mick Schumacher: "Importante imparare le procedure F1"

Mick Schumacher: "Importante imparare le procedure F1"
Carica i commenti