Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
PL1 in
32 giorni
07 mag
-
10 mag
FP1 in
81 giorni
21 mag
-
24 mag
FP1 in
94 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
FP1 in
109 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
116 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
137 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
151 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
165 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
193 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
200 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
214 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
219 giorni
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
233 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
247 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
254 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
268 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
282 giorni

Ascolti tv: perché la doppietta Ferrari non trascina i grandi numeri?

condividi
commenti
Ascolti tv: perché la doppietta Ferrari non trascina i grandi numeri?
Di:
30 mag 2017, 15:35

Il GP di Monaco che è andato in diretta su Rai e Sky ha perso 400 mila spettatori rispetto allo scorso anno anche se la Ferrari è tornata a dominare nel Principato con Vettel 16 anni dopo il successo di Schumacher. Cosa sta succedendo?

Max Verstappen, Red Bull, Sebastian Vettel, Ferrari, Jean Todt, President, FIA, Chase Carey, Chairma
Sebastian Vettel, Ferrari SF70H
Race winner Sebastian Vettel, Ferrari
Ferrari team and mechanics celebrate in parc ferme
Sebastian Vettel, Ferrari SF70H, race winner
Nico Rosberg, Mercedes-Benz Ambassador talks to race winner Sebastian Vettel, Ferrari and Daniel Ric

La doppietta della Ferrari al GP di Monaco non ha trascinato gli ascolti televisivi. Può sembrare strano, ma gli spettatori che hanno assistito alla gara del Principato vinta da Sebastian Vettel con la SF70H davanti a Kimi Raikkonen, sono stati di meno rispetto a quelli che l’Auditel aveva rilevato lo scorso anno, quando a imporsi era stata la Mercedes con Lewis Hamilton. Non si è bucato il muro dei 7 milioni di spettatori.

Come mai? Anche perché il sesto appuntamento del mondiale di Formula 1 è andato in diretta non solo sulla piattaforma di Sky, ma anche sulla Rai. La TV di Stato ha messo in onda la gara su Rai 1 totalizzando 5.801.000 spettatori con una share del 35,41%, mentre nel 2016 si erano registrati 6.217.000 spettatori con il 33.99% di share. La perdita è stata di 416 mila spettatori, mentre lo share è cresciuto dell’1,42%.

Le cose sono andate leggermente meglio su SkySport F1 HD e sui canali del mosaico interattivo in HD visto che il GP disputato nel Principato è stato seguito da 1.165.000 spettatori con una share del 7,14%, vale a dire 62 mila spettatori in meno rispetto al 2016 quando la gara di Monte Carlo era stata vista nel complesso da 1.227.351 spettatori medi con il 6.72% di share.

Le voci dal paddock dicono che Sky è intenzionata a rinnovare l’accordo con la F.1 ma con un impegno meno massiccio di risorse e di persone, mentre le dimissioni di Antonio Campo Dall'Orto, presidente della Rai, lasciano ogni possibile trattativa in alto mare, in attesa che ci sia la nomina del successore. Nella strategia di Dall’Orto c’era l’uscita dalla F.1 a favore del calcio, ma non è escluso che i GP tornino d’attualità specie se la Ferrari dovesse proseguire la stagione in vetta alle classifiche iridate.

Del resto Sky ha il suo zoccolo duro di ascoltatori (oltre un milione di fedelissimi alla piattaforma satellitare) e non patisce la "concorrenza" della Rai: non ci sarebbe da stupirsi, quindi, se venisse concesso alla Tv di Stato di tornare a trasmettere in diretta tutti i GP.

Ma se nemmeno una doppietta della Ferrari nella cornice del GP più mondano dell’anno riesce a trascinare il grande pubblico, c’è da domandarsi quale futuro possa avere la F.1 nella tv tradizionale. I manager di Liberty Media non vogliono mollare il colpo, anche se sono molto intenzionati ad aprire la visibilità dei GP su smart phone e tablet. Il tema è interessante e starà al centro delle nuove strategie di comunicazione degli americani…

Articolo successivo
Verstappen furioso per la strategia, Horner chiarisce la situazione

Articolo precedente

Verstappen furioso per la strategia, Horner chiarisce la situazione

Articolo successivo

La colonna di Massa: "A Monaco penalizzato da un problema ai freni"

La colonna di Massa: "A Monaco penalizzato da un problema ai freni"
Carica i commenti