Andy Green: "Le nuove regole hanno imposto il peggior cambiamento possibile!"

condividi
commenti
Andy Green: "Le nuove regole hanno imposto il peggior cambiamento possibile!"
Di:
16 gen 2019, 17:48

Il direttore tecnico della Racing Point critica aspramente le norme aerodinamiche 2019: "Con la semplificazioni delle ali si avranno pochi vantaggi per favorire i sorpasso, ma si avranno monoposto più lente e con un scarso bilanciamento".

Ognuno gioca la sua partita tattica. Andy Green, direttore tecnico della Racing Point, sostiene che il “…relativamente piccolo cambiamento delle ali 2019 influirà molto sulle prestazioni e sull'equilibrio delle nuove monoposto”.

"Il dato è stato subito evidente - ha detto Green a Motorsport.com - quando abbiamo inserito il nuovo modello in galleria del vento pochi mesi fa abbiamo registrato un peggioramento dei tempi sul giro di alcuni secondi, riscontrando anche una monoposto scarsamente bilanciata”.

"Non sappiamo se la nuova aerodinamica favorirà di più i sorpassi e non ne siamo così certi, ma posso dire che il cambiamento sulle macchine sarà più grande di quello che ci si aspettava: se non è proprio una rivoluzione, ci si va molto vicino”.

"Noi, come tutti gli altri team, stiamo lavorando per cercare di superare le difficoltà dettate dai nuovi regolamenti, ma è un impegno più grande del previsto. Se fossimo ancora la vecchia Force India avremmo fatto fatica a sostenere gli investimenti che saranno necessari a sviluppare la macchina nel corso della stagione, perché la strada che ci troviamo davanti è davvero ripida! Per fortuna ora siamo in una realtà molto più solida e questo ci aiuterà…”.

Prima di concludere Green ha voluto sottolineare che l’impatto delle regole sulle prestazioni si farà sentire, ma non è sicuro che si “…veda una grande differenza nei sorpassi quando una monoposto è in scia a un'altra vettura. Dalle nostre simulazioni sembra che ci sia un guadagno davvero piccolo”.

 

Articolo successivo
Sparco diventa Official Partner di Alfa Romeo Sauber F1 Team

Articolo precedente

Sparco diventa Official Partner di Alfa Romeo Sauber F1 Team

Articolo successivo

Sospiro di sollievo per Niki Lauda: sta meglio ed è stato dimesso dall'ospedale

Sospiro di sollievo per Niki Lauda: sta meglio ed è stato dimesso dall'ospedale
Carica i commenti