Anche Aston Martin chiude la porta a Sebastian Vettel

condividi
commenti
Anche Aston Martin chiude la porta a Sebastian Vettel
Di:
10 lug 2020, 13:35

Il team principal della Racing Point, Otmar Szafnauer, ha detto che per Vettel non ci sarà posto nel 2021 quando il team si chiamerà Aston Martin.

Dopo la Red Bull, anche la Racing Point, che l'anno prossimo sarà Aston Martin, ha chiuso la porta in faccia a Sebastian Vettel e per il tedesco quindi sembra profilarsi sempre di più lo spettro di un 2021 senza un sedile in Formula 1.

Il quattro volte campione del mondo lascerà sicuramente la Ferrari al termine della stagione, ma con il passare dei giorni si stanno chiudendo tutti gli spiragli che gli davano ancora una speranza di rimanere nel Circus.

La prima a defilarsi è stata la Mercedes che, dopo aver manifestato interesse subito dopo l'annuncio del suo addio al Cavallino, di fatto non si è mai mossa. Poi è stata la volta della Renault, che ha messo sotto contratto Fernando Alonso, completando così la sua formazione 2021 accanto al già confermato Esteban Ocon.

Leggi anche:

A questo punto aveva preso quota la suggestione di un clamoroso ritorno in Red Bull, ma anche questa è stata spazzata via senza mezzi termini dal consigliere Helmut Marko nella mattinata di oggi.

L'ultima ancora di salvezza poteva essere quindi l'Aston Martin, ma anche la squadra di Silverstone ha dei contratti in essere a lungo termine con i suoi due attuali piloti, Sergio Perez e Lance Stroll, e non bisogna dimenticare che quest'ultimo è anche il figlio del proprietario del team.

Anche in questo caso, però, il team principal Otmar Szafnauer ha detto in maniera piuttosto chiara che per il tedesco non c'è posto nella sua squadra nella prossima stagione.

"E' lusinghiero che tutti pensino che un quattro volte campione del mondo possa venire nella nostra squadra, ma forse è perché la macchina è un po' più veloce ora" ha detto Szafnauer. "Ma abbiamo dei contratti a lungo termine con entrambi i nostri piloti, quindi mi sembra logico che non abbiamo posto per lui".

Claire Williams: "Wolff detiene ancora il 5% del team"

Articolo precedente

Claire Williams: "Wolff detiene ancora il 5% del team"

Articolo successivo

Sticchi Damiani: "GP al Mugello grande opportunità"

Sticchi Damiani: "GP al Mugello grande opportunità"
Carica i commenti