Alonso mattatore sul laghetto ghiacciato

Alla fine ha corso anche Valentino Rossi, piazzandosi terzo nella gara con le 500

Con una doppietta di Fernando Alonso è calato il sipario sulla ventunesima edizione di Wrooom, lo straordinario evento organizzato da Philip Morris International che ha riunito nella splendida cornice di Madonna di Campiglio le scuderie Ferrari Marlboro e Ducati Marlboro insieme ai media specializzati di Formula 1 e Moto Gp. Il tradizionale appuntamento sulla pista di ghiaccio realizzata sul laghetto della località trentina, dove ad affrontarsi sono stati i piloti delle due scuderie, è stato inaugurato dall’esibizione di Luca Badoer, a congedo dalla longeva attività di collaudatore Ferrari, a bordo di una F60 dotata di speciali pneumatici chiodati e recante sul cupolone il logo di Wrooom. Nel primo confronto, disputato al volante di go-kart, il pilota spagnolo ha avuto la meglio sul compagno di squadra Felipe Massa e l’americano del team Ducati Marlboro Nicky Hayden. A seguire Jules Bianchi, collaudatore della scuderia di Maranello, Valentino Rossi e i ferraristi Marc Gené e Giancarlo Fisichella. Questo ordine d’arrivo ha poi ha decretato la griglia di partenza della successiva gara su Fiat 500, in cui Alonso ha saputo abilmente mantenere la posizione di vertice a dispetto dell’ingresso della safety car a cinque giri dal termine, concludendo davanti ad Hayden e Rossi. Nell’appuntamento di chiusura dello sky press meeting in programma questa sera la celebrazione della vittoria della gara di sci disputata questa mattina, la cui classifica ha assegnato la vittoria a Giancarlo Fisichella.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Giancarlo Fisichella , Nicky Hayden , Marc Gene , Fernando Alonso , Valentino Rossi , Felipe Massa , Jules Bianchi
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag serie speciali