Alonso: "La Ferrari va bene in tutte le condizioni"

Lo spagnolo è riuscito a valutare le gomme, ma non alcune novità tecniche sulla F2012

Alonso:
A quindici giorni di distanza dalla pioggia incessante di Silverstone, anche il venerdì di Hockenheim è stato condizionato dalle condizioni meteorologiche avverse. Almeno qui la prima sessione è stata in parte risparmiata ma le gocce di pioggia cadute ad intermittenza hanno comunque reso relativamente complicato lo svolgimento del lavoro previsto dalla Scuderia per questa prima giornata del Gp di Germania. Come sempre il venerdì, tanta era la carne al fuoco, sotto forma di aggiornamenti sulla F2012 per questa gara e per il prosieguo della stagione. In totale, sono stati 78 i giri percorsi, pari a poco più di 350 chilometri. Fernando Alonso:“Tutto sommato, sono abbastanza contento di come sono andate le cose. Abbiamo girato in condizioni diverse, passando dall’asciutto alla pista umida e poi completamente bagnata, e domani, almeno stando a quello che dicono le previsioni meteorologiche adesso, in qualifica potremo avere uno scenario molto simile a quello odierno. La macchina si è comportata bene in tutte le circostanze, il che è sempre una buona cosa, e abbiamo potuto verificare anche come vanno i vari tipi di gomme e quando si raggiunge il momento di passare da un tipo all’altro. Le novità tecniche sulla vettura? Non abbiamo avuto abbastanza tempo a disposizione per valutarle in maniera approfondita: speriamo di poterlo fare domattina”. Felipe Massa: “Com’era accaduto a Silverstone, anche qui a Hockenheim la pioggia ci ha reso la vita difficile. Stamattina le condizioni cambiavano velocemente ed è stato difficile fare delle serie di giri pulite e abbastanza significative per valutare la prestazione delle novità che abbiamo portato qui. Nel pomeriggio non abbiamo nemmeno avuto la possibilità di fare un giro con le gomme da asciutto quindi ci siamo dedicati a capire il comportamento della monoposto sul bagnato. E’ sempre difficile dare un giudizio quando si gira in condizioni simili ma devo dire che la macchina andava piuttosto bene, quindi sono abbastanza contento. Ancora più complicato è dire dove possiamo essere sull’asciutto perché non abbiamo girato a sufficienza. Vediamo se domani riusciremo a fare qualche giro in più ma, al momento, le previsioni non sono molto incoraggianti". Pat Fry: “Almeno la pioggia quest’estate non sembra essere soltanto una prerogativa dell’Inghilterra! Scherzi a parte, sicuramente avremmo preferito una bella giornata di sole o, perlomeno, una pista sempre asciutta per poter svolgere tutto il programma di lavoro che avevamo previsto per oggi. Invece, abbiamo potuto fare soltanto pochi giri con le gomme da asciutto la mattina, peraltro nemmeno molto utili perché la pioggia ogni tanto faceva capolino. Per quello che abbiamo potuto vedere, la vettura sembra essere abbastanza a posto in termini di bilanciamento, sia sull’asciutto che sul bagnato. Alcune delle novità che avevamo qui si sono dimostrate a posto sin dall’inizio mentre per valutare appieno le altre abbiamo bisogno di analizzare con attenzione quei pochi dati che abbiamo potuto raccogliere oggi. Domani le possibilità di una nuova qualifica sul bagnato sembrano essere piuttosto alte mentre per la gara dovremmo avere pista asciutta. A Silverstone siamo stati competitivi in entrambe le condizioni: speriamo che sia lo stesso anche qui”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso , Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie