Alonso: "Abbiamo grandi aspettative per la vettura del 2022"

Il due volte campione del mondo ha affermato di nutrire grandi aspettative sulla monoposto del prossimo anno, ma ha sottolineato come sia stato coinvolto poco nel progetto della futura Alpine.

Alonso: "Abbiamo grandi aspettative per la vettura del 2022"

Il prossimo anno la Formula 1 entrerà in una nuova era grazie alla rivoluzione del regolamento tecnico che manderà in pensione le monoposto viste sino a questa stagione per introdurre le vetture ad effetto suolo.

Originariamente l’entrata in scena di queste auto era stata prevista per il 2021, ma l’arrivo della pandemia, e la conseguente crisi finanziaria, ha spinto la Federazione a rinviare il tutto di un anno impedendo alle scuderie di sviluppare la monoposto 2022 nel corso del 2020.

Questa misura è stata presa per evitare che i team, già alle prese con una situazione finanziaria complessa, fossero costretti a lavorare contemporaneamente su due progetti mettendo a serio rischio la stabilità economica.

Dello stesso autore, leggi anche:

Complici queste restrizioni, Fernando Alonso non è stato in grado di partecipare attivamente allo sviluppo della monoposto del prossimo anno che realizzerà la Alpine. Il due volte campione del mondo, in occasione di un incontro con i media a fine stagione, ha affermato di non essere stato molto coinvolto.

“Lo sviluppo è stato seguito da tutti i progettisti. I nuovi regolamenti erano davvero rigidi all’inizio e sono stati necessari molti chiarimenti con la FIA su cosa fosse consentito fare e cosa no”.

“Si tratta di un progetto nuovo, ma allo stesso tempo strano per tutti. Tra dicembre e gennaio inizieremo il lavoro al simulatore e speriamo di essere maggiormente coinvolti”.

Fernando Alonso, Alpine A521

Fernando Alonso, Alpine A521

Photo by: Erik Junius

Fernando, che ha concluso la sua stagione di ritorno in Formula 1 al decimo posto in classifica, nutre grandi speranze per la prossima creatura firmata Alpine.

“Per il prossimo anno tutti i piloti vogliono avere maggiore potenza sui rettilinei e più deportanza in  curva. Noi siamo forti in molte aree, ma abbiamo bisogno di un pacchetto competitivo. Ad Enstone e Viry stanno lavorando da diversi mesi ed abbiamo grandi speranze, ma dovremo attendere febbraio per una prima valutazione”.

Questa settimana sia Alonso che il suo compagno di squadra, Esteban Ocon, avranno modo di provare per la prima volta la monoposto 2022, anche se soltanto virtualmente…

“Il modello sarà pronto al simulatore questa settimana ed è in questi giorni che inzieremo a spingere davvero. Dopo aver avuto un primo feedback dagli pneumatici da 18’’ in occasione dei test di Abu Dhabi, ci attende un inverno davvero impegnativo. Sicuramente più impegnativo rispetto al passato”.

condividi
commenti
La F1 pronta a introdurre l'obbligo vaccinale nel 2022
Articolo precedente

La F1 pronta a introdurre l'obbligo vaccinale nel 2022

Articolo successivo

F1 | Mercedes: la power unit della W13 prende vita

F1 | Mercedes: la power unit della W13 prende vita
Carica i commenti