Alla Ferrari arriva Martin tattico della Red Bull

Alla Ferrari arriva Martin tattico della Red Bull

Pat Fry assume anche la direzione tecnica in pista al posto di Chris Dyer

A volte basta aspettare: OmniCorse.it lo aveva anticipato in autunno che Neil Martin sarebbe venuto alla Ferrari. La notizia era nell'aria a Maranello ben prima del clamoroso errore di tattica che è costato il mondiale a Fernando Alonso nell'ultimo Gp di Abu Dhabi. La squadra del Cavallino ha appena ufficializzato che "...entra a far parte dell’organico della Scuderia Ferrari Marlboro un tecnico di valore come Neil Martin, che assume il ruolo di responsabile del nuovo reparto Sviluppo Strategie Operazioni". Neil Martin - 38 anni, inglese, vanta un passato recente alla Red Bull racing dopo essersi fatto le ossa alla McLaren: il tecnico britannico risponde direttamente al Direttore Tecnico Aldo Costa. Contemporaneamente, il vice di Costa, Pat Fry, aggiunge alle sue competenze anche il ruolo di responsabile dell’ingegneria di pista, fino a ieri occupato da Chris Dyer, la cui posizione all’interno dell’azienda verrà ridefinita nei prossimi giorni. Come avevano lasciato intendere Luca di Montezemolo e Stefano Domenicali in occasione della cena di Natale con i giornalisti italiani, la Ferrari non rivoluzionerà il proprio organico, ma precede a mettere al giusto posto tutti i tasselli. L'acquisto di Martin è considerato nel Circus un ottimo colpo di mercato...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie