Alfa Romeo Sauber: l'arrivo di Raikkonen nel 2019 sta già portando vantaggi di marketing e motivazionali

condividi
commenti
Alfa Romeo Sauber: l'arrivo di Raikkonen nel 2019 sta già portando vantaggi di marketing e motivazionali
Di: Adam Cooper
Tradotto da: Giacomo Rauli
21 set 2018, 09:12

Il team principal della squadra di Hinwil, Frederic Vasseur, ha parlato a Motorsport.com dei benefici che la notizia dell'arrivo dell'odierno Ferrarista nel 2019 ha dato in questi giorni.

Kimi Raikkonen approderà all'Alfa Romeo Sauber a partire dalla prossima stagione dopo tanti anni in cui ha difeso i colori della Scuderia Ferrari senza però, almeno sino a ora, riuscire a tornare alla vittoria.

Per il team che ha sede a Hinwil, l'arrivo dell'esperto pilota finlandese costituirà certamente un grande stimolo sia dal punto di vista motivazionale che dal punto di vista tecnico.

Frederic Vasseur, team principal dell'Alfa Romeo Sauber, ha ammesso ai microfoni di Motorsport.com che l'arrivo di Raikkonen sarà una vera e propria spinta per il proprio team per salire ulteriormente di livello a partire dalla prossima stagione.

"Kimi ha la reputazione di essere davvero un ottimo sviluppatore di monoposto, capace di dare feedback molto importati per lo sviluppo", ha dichiarato Vasseur.

"Probabilmnente quando sei un team di 450 persone è anche più importante avere un tipo di persona come lui, rispetto all'essere un team due o tre volte più grande di quello che siamo noi".

"Abbiamo bisogno di avere un leader forte tra i nostri piloti. Lui è capace di dare ottime indicazioni e in questo è certamente uno dei migliori, se non il migliore".

Vasseur ha detto inoltre che la notizia dell'arrivo di Raikkonen in Alfa Romeo Sauber ha già dato motivazioni aggiuntive a tutti gli ingegneri e agli altri membri del team.

"La reazione del team alla notizia dell'arrivo di Raikkonen è stata fantastica. E' sicuramente una spinta eccezionale sapere che una persona come Kimi arriverà a dare man forte al tuo progetto, specialmente con lui che crede nel team e crede in tutto il personale".

"Tutto questo conferisce autostima: 'La persona che ho davanti a me è un campione del mondo e pensa che posso fare un buon lavoro. Per questo spingo al massimo per fare anche meglio il mio lavoro'".

"Ero nell'ufficio progettazione quando è arrivata l'e-mail con la notizia dell'arrivo di Kimi e la reazione di tutti noi è stata. Wow!".

Il team principal della scuderia che ha sede in Svizzera ha aggiunto che l'arrivo di Raikkonen darà certamente una spinta al team anche dal punto di vista del marketing, con gli sponsor che hanno già mostrato interesse per apparire sulle carene delle C38.

"L'annuncio di Kimi è stato per noi un benefit anche dal punto di vista del marketing. Credo che scopriremo i vantaggi dell'arrivo di Kimi settimana dopo settimana. Sulla griglia di partenza sarà uno dei tre campioni del mondo in attività con Vettel e Hamilton, avrà per noi un grande impatto da quel punto di vista".

"Stiamo già ricevendo offerte per ogni singola area dagli sponsor. E' una sensazione molto strana e probabilmente ho anche sottovalutato l'impatto che Kimi avrà sul team. Non sono un grande fan dei social media, ma credo che per noi potrebbe essere una cosa molto grande".

"Un anno fa per noi Kimi era un qualcosa di impensabile, perché noi non eravamo assolutamente nessuno. Non avrei mai potuto immaginare di poter convincere un campione del mondo come Kimi a venire a correre per noi".

Prossimo articolo Formula 1
Test Pirelli: Vettel rileva Leclerc sulla Ferrari al Ricard. Mercedes prosegue con Bottas

Articolo precedente

Test Pirelli: Vettel rileva Leclerc sulla Ferrari al Ricard. Mercedes prosegue con Bottas

Articolo successivo

Resta esclusivo: "La Sauber farà un salto di qualità importante nel 2019"

Resta esclusivo: "La Sauber farà un salto di qualità importante nel 2019"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Adam Cooper
Tipo di articolo Ultime notizie