Motorsport.com's Prime content
Topic

Motorsport.com's Prime content

Alfa Romeo: la sorpresa dei test per un 2021 di rinascita
Prime

Alfa Romeo: la sorpresa dei test per un 2021 di rinascita

Di:

L'Alfa Romeo Sauber C41 è stata la sorpresa dei test in Bahrain. Kimi Raikkonen ed Antonio Giovinazzi hanno ottenuto sensazioni positive dalla monoposto e puntano a riscattare un 2020 pieno di delusioni.

Chiuso il 2020 con un modesto ottavo posto in classifica Costruttori, con appena 8 punti raccolti, l’Alfa Romeo Sauber sembra aver iniziato il 2021 con un passo decisamente diverso. In occasione della tre giorni di test pre-stagionali andati in scena in Bahrain, la C41 affidata a Kimi Raikkonen ed Antonio Giovinazzi è parsa subito una lontana parente della deludente C39, regalando sensazioni positive ai due piloti titolari.

Sono stati ben 422 i giri totali percorsi dal finlandese e dall’italiano nel weekend di Sakhir, senza che particolari problemi rallentassero il programma di lavoro prestabilito.

condividi
commenti

F1 | Ferrari da doppietta, Red Bull vuole essere guastafeste

La Scuderia ha messo Leclerc e Sainz davanti a tutti con un largo margine. Il monegasco ha ottenuto la leadership del venerdì senza prendere rischi, mentre Carlos ha ritrovato la motivazione perduta a Barcellona. La F1-75 ha dimostrato di essere molto competitiva, ma in casa Red Bull nel pomeriggio hanno perso la strada dello sviluppo e sono convinti che non ci sia il distacco visto oggi. Milton Keynes prepara una sorpresa mentre la Mercedes ha scoperto di non poter sfidare i due team top con la W13.

Video F1 | Piola: "Ferrari perfetta, Mercedes deludente"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano le prove libere del Gran Premio di Monaco attraverso la lente d'ingrandimento della tecnica. La Ferrari si conferma la monoposto più veloce nelle sessioni del venerdì, in una giornata in cui da Mercedes ci si aspettava qualcosa in più: la W13 compie un passo indietro...curioso. Ecco perché.

F1 | Hamilton: "Troppe sconnessioni, sembrano le montagne russe"

Il sette volte iridato ha criticato duramente l'asfalto di Monaco affermando di non aver mai guidato su un tracciato così sconnesso. Duro anche Russell che però è riuscito sempre a stare davanti al suo compagno di team in entrambe le sessioni.

Fotogallery F1 | Gli scatti più belli delle Libere di Monaco

Ecco gli scatti più belli dei primi due turni di prove libere del Gran Premio di Monaco 2022 di Formula 1.

F1 | Verstappen: "Ci manca qualcosa rispetto alla Ferrari"

Il campione del mondo ha chiuso entrambe le sessioni di libere con il quarto tempo ed ha ammesso come in casa Red Bull si debba lavorare per migliorare il bilanciamento e lottare ad armi pari con le Ferrari.

Podcast F1 | Chinchero: "Ferrari, ruolo di favorita. Ma non dorma serena"

In questa nuova puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano il venerdì di prove libere del GP di Monaco. La Ferrari rispetta le aspettative e si conferma la favorita del weekend. Ma la salita è ancora lunga...

F1 | Monaco, Libere 2: due Ferrari davanti a due Red Bull

Leclerc e Sainz hanno impresso la superiorità della Ferrari nella seconda sessione di prove libere del GP di Monaco. Alle spalle delle rosse, separate fra loro solo da 44 millesimi, ci sono Perez e Verstappen staccati di oltre tre decimi. Norris con la McLaren è quinto davanti alla Mercedes di Russell, mentre Hamilton è solo 12esimo perché è finito sempre nel traffico. La W13 soffre nel Principato. Ricciardo ha sbattuto violentemente nel primo giro lanciato: pilota illeso, macchina molto rovinata.

LIVE Formula 1 | Gran Premio di Monaco, Libere 2

Seguite il secondo turno di prove libere del Gran Premio di Monaco 2022 di Formula 1 con la Diretta LIVE offerta da Motorsport.com!

Sky Motori: confermate F1, MotoGP, SBK. Arriva Rosberg
Articolo precedente

Sky Motori: confermate F1, MotoGP, SBK. Arriva Rosberg

Articolo successivo

Brivio: "In F1 con minore operatività ma più responsabilità"

Brivio: "In F1 con minore operatività ma più responsabilità"
Carica i commenti