Formula 1
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
90 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
97 giorni
G
GP del Vietnam
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
111 giorni
G
GP della Cina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
125 giorni
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
139 giorni
07 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
146 giorni
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
160 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
174 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
181 giorni
G
GP di Francia
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
195 giorni
02 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
202 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
216 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
230 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
258 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
265 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
Prossimo evento tra
279 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
286 giorni
G
GP del Giappone
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
300 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
314 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
321 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
335 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
349 giorni

Albon ringrazia Hamilton per le scuse via messaggio

condividi
commenti
Albon ringrazia Hamilton per le scuse via messaggio
Di:
28 nov 2019, 15:13

Alex Albon ha rivelato di aver ricevuto un messaggio di scuse da Lewis Hamilton per l'incidente al Gran Premio del Brasile, ma il rookie ha anche ammesso che avrebbe potuto evitare il contatto.

Il pilota della Red Bull era vicino al suo primo podio in Formula 1, ma è stato mandato in testacoda da Hamilton nel corso del penultimo giro, subito dopo una ripartenza dalla Safety Car.

Hamilton aveva delle gomme più fresche ed ha provato ad infilarlo all'interno del tornantino, toccando però Albon. Alla fine della corsa, comunque, il campione del mondo si è preso la piena responsabilità dell'accaduto, accettando anche la relativa penalità.

Albon ha ammesso che è stato doloroso vedersi sfuggire il podio, ma ha ringraziato Hamilton per le sue scuse, sia pubbliche che private.

"Fa male, ma ci saranno molte più possibilità in futuro" ha detto Albon. "Lewis è stato davvero bravo. Mi ha mandato un messaggio, quindi era molto dispiaciuto".

Quando gli è stato domandato da Motorsport.com se fosse rimasto sorpreso dal fatto che Hamilton si sia preso la colpa, Albon ha risposto: "Sì, penso di si. Anche perché ovviamente non incolpo totaltmente Lewis per l'incidente".

"Anche io avrei potuto fare qualcosa per evitare l'incidente. Per prima cosa, sono rimasto sorpreso, non pensavo che mi avrebbe attaccato lì, ma c'erano delle buone chance che lo avrebbe fatto comunque poco dopo, alla curva 1 per esempio".

Sebbene Hamilton si sia preso subito la responsabilità, Albon ha anche ammesso che per un istante lo aveva perso di vista e che quindi è entrato in curva sperando che il pilota della Mercedes non fosse proprio lì.

Sulla possibilità di fare qualcosa di diverso, Albon ha dichiarato: "E' difficile, se ti difendi troppo in quella curva, ti scopri ancora di più ad un potenziale attacco alla curva 1".

"Quando hai dietro di te una vettura più veloce, se inizi a difenderti ovunque finisci comunque per essere sorpassato. A volte puoi provare a creare un gap uscendo più forte dalla curva. E' quello che stavo provando a fare e ovviamente avrei preferito non arrivare al contatto".

Scorrimento
Lista

Alexander Albon, Red Bull RB15, supera George Russell, Williams Racing FW42

Alexander Albon, Red Bull RB15, supera George Russell, Williams Racing FW42
1/14

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Alexander Albon, Red Bull Racing

Alexander Albon, Red Bull Racing
2/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Alexander Albon, Red Bull RB15

Alexander Albon, Red Bull RB15
3/14

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Alexander Albon, Red Bull RB15

Alexander Albon, Red Bull RB15
4/14

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Alexander Albon, Red Bull RB15

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Alexander Albon, Red Bull RB15
5/14

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Alexander Albon, Red Bull RB15, e Charles Leclerc, Ferrari SF90, dopo la prima uscita della Safety Car

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Alexander Albon, Red Bull RB15, e Charles Leclerc, Ferrari SF90, dopo la prima uscita della Safety Car
6/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Alexander Albon, Red Bull RB15 e Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Alexander Albon, Red Bull RB15 e Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
7/14

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Alexander Albon, Red Bull Racing

Alexander Albon, Red Bull Racing
8/14

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

The Safety Car leads Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, and Alexander Albon, Red Bull RB15

The Safety Car leads Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, and Alexander Albon, Red Bull RB15
9/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Alexander Albon, Red Bull RB15 pit stop

Alexander Albon, Red Bull RB15 pit stop
10/14

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Alexander Albon, Red Bull RB15

Alexander Albon, Red Bull RB15
11/14

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Alexander Albon, Red Bull Racing fa un selfie con un fan

Alexander Albon, Red Bull Racing fa un selfie con un fan
12/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing RB15, precede Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19

Alex Albon, Red Bull Racing RB15, precede Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19
13/14

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Alexander Albon, Red Bull Racing nel garage

Alexander Albon, Red Bull Racing nel garage
14/14

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Articolo successivo
Leclerc: "Non si ripeterà più un incidente come in Brasile"

Articolo precedente

Leclerc: "Non si ripeterà più un incidente come in Brasile"

Articolo successivo

Verstappen scherza: "6 titoli come Lewis? Io puntavo a 10!"

Verstappen scherza: "6 titoli come Lewis? Io puntavo a 10!"
Carica i commenti