Addio Ferrari-Vettel: Leclerc saluta e ringrazia Seb

Il monegasco saluta il tedesco, che a fine anno lascerà la Ferrari dopo 6 anni. "Mi hai fatto imparare tanto, grazie Seb", ha scritto Charles.

Addio Ferrari-Vettel: Leclerc saluta e ringrazia Seb

Due re - uno di fatto, l'altro per aspirazione - per lo stesso trono. Questi sono sembrati sin da subito Sebastian Vettel e Charles Leclerc nel loro primo anno di convivenza da piloti ufficiali del Cavallino Rampante in Formula 1.

Una convivenza complicata sin da subito, con il giovane e scalpitante Leclerc che ha bruciato le tappe, mostrandosi subito pronto per lottare per la vittoria, e un pilota titolato ed esperto - Vettel - che ha cercato di mantenere il suo status di primo pilota, quello con cui aveva iniziato la stagione passata.

Il risultato non poteva replicare quanto visto negli ultimi anni tra Vettel e Raikkonen. Anzi, è stato il conflitto sfociato con l'incidente di Interlagos, dove i due si sono presi e messi fuori gara. Un rapporto che, visto da fuori, è apparso teso, con i due intenti a perseguire la propria strada che, inevitabilmente, non avrebbe potuto collimare con gli interessi dell'altro.

Leggi anche:

A pochi minuti dalla notizia ufficiale con cui la Ferrari ha fatto sapere che al termine del 2020 non rinnoverà il contratto di Sebastian Vettel, Charles Leclerc ha scritto qualche riga nei confronti di quello che, a oggi, è ancora il suo compagno di squadra, ma che a fine anno non lo sarà più.

"E' stato un grande onore per me essere tuo compagno di squadra. Abbiamo avuto qualche momento di tensione in pista", ha scritto Charles sul proprio profilo Twitter, corredando il proprio pensiero con un paio di foto che lo ritrae accanto al 4 volte iridato.

Leclerc ha poi sottolineato i momenti di tensione avuti nel 2019 proprio con Vettel, senza però dimenticare di far sapere a tutti quanto i due si siano rispettati da compagni di squadra e professionisti.

"Alcuni momenti sono stati molto buoni, altri, invece, non sono andati come entrambi avremmo voluto. Ma c'è sempre stato rispetto, anche se da fuori non è stato percepito".

Per ultime, ecco le parole al miele che vanno a rendere la separazione un po' più dolce, grazie a parole di stima scritte dal 22enne nei confronti del rivale e compagno di squadra.

"Non ho mai imparato così tanto come invece ho fatto con te, che sei stato mio compagno di squadra. Grazie di tutto, Seb".

 
condividi
commenti
Ferrari-Vettel: quando finisce un amore

Articolo precedente

Ferrari-Vettel: quando finisce un amore

Articolo successivo

Formula 1: Vettel agita il mercato con quali prospettive?

Formula 1: Vettel agita il mercato con quali prospettive?
Carica i commenti