Abu Dhabi cambia il layout della pista per migliorare lo show

Gli organizzatori del GP di Abu Dhabi, che chiuderà la stagione 2021 di F1, hanno annunciato modifiche al disegno del tracciato così da favorire i sorpassi ed evitare il ripetersi di gare anonime come in passato.

Abu Dhabi cambia il layout della pista per migliorare lo show

Il tracciato di Abu Dhabi cambierà volto. Dopo una gara conclusiva della stagione 2020 davvero povera di spettacolo, i promotori hanno affermato che avrebbero valutato la possibilità di modificare il layout della pista di Yas Marina.

Adesso il programma di lavori che andrà a modificare un certo numero di curve ha ricevuto la luce verde, e questi saranno completati in tempo per la gara che si disputerà il 12 dicembre.

Saif Al Noaimi, CEO ad interim di Abu Dhabi Motorsports Management, ha dichiarato: "Abbiamo cercato di migliorare lo spettacolo in pista. Abbiamo ascoltato i nostri spettatori, i fan, i piloti, la F1 e la FIA, e abbiamo lavorato per apportare alcuni cambiamenti al layout del tracciato”.

“Effettueremo delle modifiche nel corso dell’estate e saranno concluso in tempo per il Gran Premio che si terrà a dicembre”.

Al Noaimi ha anche dichiarato come le novità della pista saranno rivelate a breve al pubblico e la sua speranza è che grazie a questi lavori possano aumentare le possibilità di sorpasso e, di conseguenza, lo spettacolo.

“L'obiettivo è quello di creare più opportunità per gare ravvicinate ruota a ruota. Vogliamo creare più opportunità di sorpasso e una pista più fluida, date le attuali vetture. La speranza è che il campionato si possa decidere qui”.

Un’area che potenzialmente potrebbe subire modifiche è il tornantino prima del lungo rettilineo. La chicane prima di questo tornante tende ad allontanare le vetture così da rendere difficili le lotte ravvicinate.

Lo scorso anno Daniel Ricciardo aveva chiesto espressamente modifiche al tracciato dopo un’ultima gara di stagione piuttosto scialba.

“Non voglio parlare di male di questo posto perché voglio continuare a correre qui ed è fantastico, ma forse si potrebbe modificare il layout. Sono consapevole che ci sono varie alternative, e lo spettacolo visto la domenica è un po' triste dal punto di vista dello spettacolo offerto”.

Gli organizzatori del GP di Abu Dhabi hanno già fatto sapere che alla gara che concluderà il campionato 2021 sarà ammesso un numero limitato di spettatori dopo che l’edizione 2020 si è disputata a porte chiuse.

condividi
commenti
Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi”

Articolo precedente

Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi”

Articolo successivo

La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica

La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica
Carica i commenti