Abiteboul: "Ricciardo non ha ancora dato quello che ci si aspetta da un pilota vincente"

condividi
commenti
Abiteboul: "Ricciardo non ha ancora dato quello che ci si aspetta da un pilota vincente"
Di:
19 mar 2019, 10:55

L'avvio di Mondiale dell'australiano è stato deludente: l'incidente al via del GP d'Australia lo ha costretto al ritiro, mentre Hulkenberg è andato subito a punti.

Inutile nasconderlo, Daniel Ricciardo era uno dei piloti più attesi nel primo Gran Premio della stagione 2019 di Formula 1. Debuttava da pilota Renault, per di più nella gara di casa, eppure il risultato è stato ben al di sotto delle iniziali aspettative.

La Renault R.S.19 non è una monoposto in grado di impensierire i top team. Al momento sembra potersela giocare per confermare il quarto posto ottenuto nel Mondiale Costruttori l'anno passato, non certo fare il salto di qualità atteso dal team di una Casa costruttrice.

Cyril Abiteboul, boss del team Renault F1, non ha lesinato critiche alla propria punta di diamante dopo il Gran Premio d'Australia, forse sperando di ottenere una reazione immediata in vista del Gran Premio del Bahrain.

"A essere onesti, non posso dire che Daniel abbia dato quanto ci si aspetta da lui, da un pilota che ha vinto gare, almeno dopo questo fine settimana che è stato il primo assieme a noi".

"E' stato un weekend principalmente composto da bassi, a parte qualche lampo di ottime prestazioni da parte sua e della vettura nelle prove libere. Ma nelle prove libere, lo sappiamo, non c'è niente in palio e non importa nulla".

 

"Dobbiamo fare tutti meglio. Come sempre diciamo è una curva d'apprendimento. Quando cambi pilota devi fare qualche passo indietro prima di farne avanti. Ecco cosa ci sta succedendo".

Abiteboul ha ammesso che l'incidente in cui Ricciardo ha perso l'ala anteriore al via del Gran Premio d'Australia è stato frustrante. "Daniel non è stato fortunato come Nico, cercando di guadagnare qualche posizione al via".

"Ovviamente il suo tentativo è stato un po' estremo. Siamo stati costretti a ritirare la sua monoposto a causa delle temperature, che si stavano alzando a causa dei danni. Questa è stata la ragione del ritiro".

"Non è certo stato l'inizio che ci aspettavamo e che volevamo, ma sappiamo di poter fare molto meglio. Sarà tutto molto più facile fare meglio se riusciremo ad avere qualifiche migliori".

Scorrimento
Lista

Robert Kubica, Williams FW42, precede Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19

Robert Kubica, Williams FW42, precede Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19
1/34

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, danneggia l'ala anteriore alla partenza

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, danneggia l'ala anteriore alla partenza
2/34

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19
3/34

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, con l'ala rotta, davanti ad Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38, Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, Lance Stroll, Racing Point RP19, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15, George Russell, Williams Racing FW42, e Robert Kubica, Williams FW42, alla partenza

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, con l'ala rotta, davanti ad Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38, Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, Lance Stroll, Racing Point RP19, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15, George Russell, Williams Racing FW42, e Robert Kubica, Williams FW42, alla partenza
4/34

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
5/34

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19
6/34

Foto di: Dirk Klynsmith / Sutton Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
7/34

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
8/34

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, ed il resto del gruppo in partenza, mentre Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, danneggia l'ala anteriore

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, ed il resto del gruppo in partenza, mentre Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, danneggia l'ala anteriore
9/34

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
10/34

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing e Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing, dietro a Kevin Magnussen, Haas F1, Daniel Ricciardo, Renault F1 Team, e Nico Hulkenberg, Renault F1 Team

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing e Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing, dietro a Kevin Magnussen, Haas F1, Daniel Ricciardo, Renault F1 Team, e Nico Hulkenberg, Renault F1 Team
11/34

Foto di: Sam Bloxham / LAT Images

Romain Grosjean, Haas F1, Kevin Magnussen, Haas F1 e Daniel Ricciardo, Renault F1 Team

Romain Grosjean, Haas F1, Kevin Magnussen, Haas F1 e Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
12/34

Foto di: Sam Bloxham / LAT Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team, firma autografi ai tifosi

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team, firma autografi ai tifosi
13/34

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team, durante la drivers parade

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team, durante la drivers parade
14/34

Foto di: Sam Bloxham / LAT Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19
15/34

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19
16/34

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19
17/34

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19
18/34

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, esce dal box

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, esce dal box
19/34

Foto di: Sam Bloxham / LAT Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
20/34

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19
21/34

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S. 19

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S. 19
22/34

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
23/34

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19
24/34

Foto di: Sam Bloxham / LAT Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19
25/34

Foto di: Dirk Klynsmith / Sutton Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
26/34

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
27/34

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19
28/34

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
29/34

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Le scarpe di Daniel Ricciardo, Renault F1 Team

Le scarpe di Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
30/34

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
31/34

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
32/34

Foto di: Erik Junius

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team, nella conferenza stampa

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team, nella conferenza stampa
33/34

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Cartolina autografata da Daniel Ricciardo, Renault F1 Team

Cartolina autografata da Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
34/34

Foto di: Erik Junius

Articolo successivo
Motorsport Report: ecco perché la Ferrari di Melbourne è troppo brutta per essere vera

Articolo precedente

Motorsport Report: ecco perché la Ferrari di Melbourne è troppo brutta per essere vera

Articolo successivo

Wolff: "A Melbourne ho rivisto il Bottas che ho conosciuto 10 anni fa"

Wolff: "A Melbourne ho rivisto il Bottas che ho conosciuto 10 anni fa"
Carica i commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie