A Sebastian Vettel il Gp d'Australia

A Sebastian Vettel il Gp d'Australia

Il tedesco domina con autorità la prima gara della stagione 2011

Dominio dall'inizio alla fine per Sebastian Vettel, che parte dalla pole position e vince il Gran Premio d'Australia, prima gara della stagione 2011 de Mondiale di Formula 1. La gara è stata molto viva, anche se il tanto atteso sistema DRS non pare aver portato poi tutti questi grandi vantaggi, mentre il cambio di gommista ha molto ravvivato le strategie di gara, molto varie le soluzioni tentate dalle varie scuderie. Buon seconda posizione finale per Lewis Hamilton, che per gran parte della gara è rimasto vicino al campione del mondo in carica della Red Bull, ma un errore in staccata al 32° giro con conseguente uscita di pista gli ha danneggiato il fondo vetura, costringendolo quindi ad alzare i tempi e quindi pensare al campionato. Grande sorpresa della gara il russo della Lotus-Renault Vitaly Petrov, autore di una ottima partenza seguita da una gara senza errori che lo ha portato al suo primo podio in carriera. Mentre i primi tre hanno basato la gara su una tattica di due soste, ne hanno fatte tre Fernando Alonso e Mark Webber, che chiudono quarto e quinto. Lo spagnolo è stato autore di una bella rimonta dopo essere crollato in nona posizione dopo il via, conclusa con il sorpasso all'australiano in occasione dell'ultimo cambio gomme, grazie anche all'errore di Webber che il giro prima, subito dopo il suo ultimo pit-stop, è finito largo alla staccata alla curva 3 regalando i secondi necessari ad Alonso per scavalcarlo. Sesta posizione per Jenson Button, grande protagonista a inizio gara in occasione della sua battaglia con Felipe Massa dal 3° all'11° giro, che però si è conclusa con un sorpasso del britannico giudicato irregolare dai commissari e che ha costretto il campione del mondo 2009 ad un drive trough. Settimo un ottimo Sergio Perez che grazie ad una guida accorta è riuscito a far funzionare la tattica di una sola sosta, terminando davanti al compagno di squadra Kamui Kobayashi e al ferrarista Massa. Decima posizione e ultimo punticino mondiale per Seastian Buemi con la Toro Rosso. Ritirate entrambe le Mercedes, in un triste uno-due al 23° e 24° giro per la squadra diretta da Ross Brawn. Prima è Michael Schumacher a fermarsi ai box a causa dei danni subiti alla sospensione posteriore destra quando è stato tamponato da Algersuari alla prima staccata dopo il via, poi è toccato a Nico Rosberg subire l'attacco assurdo di Rubens Barrichello, arrivato veramente troppo tardi e quando spazio non poteva mai esserci, che è costato il ritiro al tedesco ed un drive trough per il brasiliano. FORMULA 1, Melbourne, 27/03/2011 Classifica finale 1. Vettel (Red Bull-Renault), 58 giri in 1h29'30"259 2. Hamilton (McLaren-Mercedes) a 22"297 3. Petrov (Lotus Renault) a 30"560 4. Alonso (Ferrari) a 31"772 5. Webber (Red Bull-Renault) a 38"171 6. Button (McLaren-Mercedes ) a 54"300 7. Perez (Sauber-Ferrari) a 1'05"800* 8. Kobayashi (Sauber-Ferrari) a 1'16"800* 9. Massa (Ferrari) a 1'25"100 10. Buemi (Toro Rosso-Ferrari) a 1 giro 11. Sutil (Force India-Mercedes) a 1 giro 12. Di Resta (Force India-Mercedes) a 1 giro 13. Alguersuari (Toro Rosso-Ferrari) a 1 giro 14. Heidfeld (Lotus Renault) a 1 giro 15. Trulli (Team Lotus-Renault) a 2 giri 16. D'Ambrosio (Virgin-Cosworth) a 3 giri * Squalificate per un'irregolarità tecnica all'ala posteriore

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie