Reprimenda per Mercedes e niente Rookie Test!

Reprimenda per Mercedes e niente Rookie Test!

Il "testgate" si conclude con la decisione del Tibunale FIA, che opta per una sanzione molto leggera

Una reprimenda ed il divieto di partecipare ai rookie test: questa la decisione presa dal Tribunale FIA nei confronti della Mercedes per aver usato la vettura2013 nei test Pirelli svolti a Barcellona. Dopo le oltre sette ore di udienza di ieri alla sede della FIA di Parigi, il Tribunale Internazionale ha annunciato il suo verdetto all'ora di pranzo di venerdì. Mercedes e' stata trovata colpevole di aver infranto il regolamento e per questo la reprimenda. Ed inoltre la squadra di Stoccarda e' stata sospesa dal partecipare ai test coi piloti giovani di Silvertone. Inoltre e' arrivata una reprimenda anche per Pirelli. Il Tribunale, formato da Edwin Glasgow, Christy Harris, Patrick Raedersdorf ed Anthony Scott Andrews non ha accolto le giustificazioni portate in aula da Mercedes e Pirelli. In occasione delle arringhe conclusive di ieri era stato l'avvocato della Mercedes Paul Harris a suggerire che, nel caso la squadra fosse ritenuta colpevole, si optasse per una reprimenda e per il divieto di partecipare ai rookie test di Silverstone. E pare che la giuria lo abbia ascoltato. Le sue parole a supporto di questa proposta erano state: "[il rookie test] e' un test di tre giorni, in cui le squadre possono fare quello che vogliono e sapendo tutto di vettura e gomme.E visto che e' di questo che si parla alloravuole dire che e' il Tribunale Internazionale che puo' imporre esclusioni da eventi sottola giurisdizione della FIA, e il test per giovani piloti questo e'." Quest'anno il test per i giovani si terra dal 17 al 19 di luglio e Mercedes sarebbe stata presente con Sam Bird e Daniel Juncadella.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie