Ecco perché il GP in Provenza è perfetto per le vacanze estive

La rinomata gastronomia, il buon vino ed una vasta varietà di attività turistiche…tutto questo in un piacevole clima estivo. Se volete ancora un motivo per partecipare al Gran Premio di Francia di Formula 1 nel 2020, la “Summer Race” è perfetta per visitare una delle più belle regioni della Francia, che comprende campagna, mare ed avventure indimenticabili.

Ecco perché il GP in Provenza è perfetto per le vacanze estive

Questo articolo è presentato dal Gran Premio di Francia 2020

 

La fine del mese di giugno segna il momento dell’anno in cui si inizia a lasciarsi prendere dallo spirit delle vacanze estive. Quindi, perché non cominciare con sole, intrattenimento ed un’esperienza adrenalinica? Il Gran Premio di Francia al Circuito Paul Ricard è un ottimo pretesto per portare la famiglia in vacanza, incontrarsi con gli amici o semplicemente prendersi una pausa dalla frenetic vita quotidiana.

Il fine settimana di gara può anche rappresentare l’inizio di un viaggio più lungo che percorre la regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra, che ha molto da offrire ed ospita milioni di visitatori dalla Francia e dall’estero ogni anno.

Saint-Tropez

Saint-Tropez

Photo by: Shutterstock

Atmosfera alla promozione del GP di Francia

Atmosfera alla promozione del GP di Francia

Photo by: I’Eden Boat

Questa è una regione incantevole, un posto da visitare nei primi giorni d’estate, con dei resort adorabili e gli affascinanti e noti villaggi di campagna come Lourmarin nel Massiccio del Luberon. Questi posti magici sono collegati das trade che attraversano i paesaggi più belli che si possano ammirare in estate. Il sole splendente ed il cielo azzurro sono la scusa perfetta per trascorrere delle giornate tranquille e delle piacevoli serate alla scoperta della cucina locale. Dalla tradizionale bouillabaisse di Marsiglia ai tipici piatti vegetariani e gustosi della Provenza, ce n’è per tutti i palati. Forse, l’appetito viene stuzzicato dopo una visita allo spettacolare Parco Naturale Regionale del Verdon.

Gli amanti del jet-set che non saranno abbastanza soddisfatti dal magnifico spettacolo offerto dai piloti di Formula 1, potranno dirigersi a Saint-Tropez, che si trova ad un’ora e mezza dal Circuito Paul Ricard. Ci sono molti itinerary possibili ed il Comité Régional du Tourisme Provence-Alpes-Côte d’Azur può fornire informazioni necessarie, oltre a suggerimenti per la scoperta dei territory limitrofi, sia per una permanenza di un paio di giorni sia per due settimane.

Esteban Ocon, Renault R.S. 19

Esteban Ocon, Renault R.S. 19

Photo by: Jerry Andre / Motorsport Images

La “Summer Race” ha tutto ciò che si chiede, quindi è arrivato il momento di prenotare i posti migliori sulle tribune del Circuito Paul Ricard per vivere un’atmosfera unica di questa Formula 1. Vieni e sostieni il tuo pilota o il tuo team preferito, che tu sia un fan Ferrari o un tifoso di Verstappen. Ovviamente, i piloti francesi Esteban Ocon, Pierre Gasly e Romain Grosjean saranno ampiamente supportati nella loro gara di casa. Gli abbonamenti di tre giorni per il Gran Premio di Francia di F1 del 2020 sono ancora in vendita su Motorsport Tickets.

 
condividi
commenti
Video, Alfa Romeo: ecco il fire up della C39

Articolo precedente

Video, Alfa Romeo: ecco il fire up della C39

Articolo successivo

Flussometro F1: nuovo bando FIA 2021 con regole restrittive

Flussometro F1: nuovo bando FIA 2021 con regole restrittive
Carica i commenti