Kamui Kobayashi distrugge una F60 a Mosca

Kamui Kobayashi distrugge una F60 a Mosca

Il giapponese ha sbattuto contro le barriere durante una esibizione nella capitale russa

Kamui Kobayashi ha distrutto la Ferrari F60 del 2009 con cui stava effettuando una esibizione a Mosca. L'ex pilota di Toyota e Sauber, adesso pilota di Maranello nelle gare GT, ha perso il controllo della Rossa sull'asfalto bagnato ed e' finito contro le barriere che dividevano l'area dell'esibizione ed il pubblico. Questo comunque non ha fermato Kobayashi, visto che la Ferrari porta sempre con se due vetture e cosi' dopo 20 minuti di pausa e' tornato a far divertire i tanti spettatori del Moscow City Racing. "La pista era molto scivolosa e c'era un dosso segnalato in quel punto. che e' quello che mi ha spedito contro le barriere," ha spiegato il giapponese. "Un peccato, ma sono contento che la squadra mi abbia permesso di tornare fuori dopo pochi minuti." Oltre alla Ferrari hanno preso parte alla manifestazione anche McLaren, Caterham, Lotus e anche alcune squadre del DTM, che pubblicizzavano la loro gara al Moscow Raceway ad agosto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kamui Kobayashi
Articolo di tipo Ultime notizie