Azerbaijan
Evento

GP dell'Azerbaijan (2021)

Azerbaigian Baku City Circuit
03 giu - 06 giu
Evento concluso

Ferrari meglio del previsto su una pista ostica come Baku

Sainz terzo e Leclerc quarto: il bilancio della Scuderia nelle libere del GP dell'Azerbaijan è sicuramente positivo con la SF21 più a suo agio sul circuit azero rispetto alle previsioni. Certo la crisi Mercedes ha facilitato il compito, ma sul giro secco le Rosse sono sembrate competitive, mentre sul passo gara c'è ancora da lavorare, ma la vettura sembra essere in linea con la McLaren.

Piola: "Red Bull beffa Toto nella guerra delle ali?" GP dell'Azerbaijan Prime
Video all'interno

Piola: "Red Bull beffa Toto nella guerra delle ali?"

In questo nuovo video, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano quanto visto nel venerdì azero. A Baku, le prove libere hanno mostrato, ancora una volta, una Mercedes in difficoltà. Verità o finzione? Intanto, la Red Bull...

Sainz stupito: "Siamo più veloci di quanto pensassimo"

Lo spagnolo della Ferrari ha chiuso entrambe le Libere con il terzo tempo ed ha affermato di essere rimasto stupito dai crono, anche se ottenuti sfruttando la scia di altre vetture.

Leclerc: "L'incidente? Stavo cercando il limite, ma ci sta"

Il monegasco è stato protagonista di un contatto contro le barriere in curva 15 concluso con la semplice perdita dell'ala anteriore mentre stava spingendo nella simulazione di qualifica. Un errore che non ha pesato nel suo venerdì.

Chinchero: "Sainz sorpresa a Baku. Ha finito l'apprendistato"

In questa nuova puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano il venerdì di prove libere del Gran Premio dell'Azerbaijan. Buon ascolto!

Hamilton: "Non è facile vedersi fuori dalla top ten"

Il sette volte campione del mondo ha chiuso le FP2 con l'11 tempo ed ha affermato di non capire il perché di questa prestazione. Pretattica o la Mercedes è davvero in difficoltà?

Bottas: "Ci mancano grip e passo. E non capiamo il motivo"

Venerdì nero tendente al nerissimo in casa Mercedes. Per Bottas, anche peggio di Hamilton. Il finlandese ha chiuso al sedicesimo posto nella seconda sessione di prove libere. Valtteri prova a spronare il team, ma punta il dito contro una generale mancanza di grip, ammettendo di aver davvero tanto lavoro da fare e che qualcosa, a livello di set up, potrebbe essere stato sbagliato in maniera clamorosa.

Verstappen: "Nelle FP2 abbiamo fatto dei passi indietro"

Sergio Perez e Max Verstappen hanno ottenuto il primo ed il secondo tempo nelle FP2, ma l'olandese si è lamentato di alcune scelte che gli hanno impedito di progredire al pomeriggio.

F1, Baku, Libere 2: Perez spinge le Red Bull, poi le Ferrari!

Perez è stato il più veloce nella seconda sessione di prove libere del GP di Azerbaijan: il messicano precede di un decimo Verstappen. Dietro alle due Red Bull si confermano le due Ferrari con Sainz davanti a Leclerc. Il monegasco ha rovinato l'ala anteriore contro le barriere. Male le Mercedes con Hamilton 11esimo e Bottas 16esimo: non hanno cercato le prestazioni e si nascondono? Ottimo Giovinazzi settimo con l'Alfa Romeo.

LIVE Formula 1, Gran Premio dell'Azerbaijan: Libere 2

Seguite LIVE con Motorsport.com la seconda sessione di prove libere del Gran Premio dell'Azerbaijan, sesto appuntamento della Formula 1 2021.

Alpine: nuova ala anteriore con meno resistenza

La squadra di Enstone porta nel GP dell'Azerbaijan l'ultimo pacchetto di novità tecniche per la A521, poi lo staff diretto da Marcin Budkowski si dedicherà in esclusiva alla vettura 2022. Debutta una nuova ala anteriore con i flap aggiuntivi che sono stati rivisti per limitare il drag, mentre dietro c'è un profilo piatto con piccoli aggiornamenti a quello mobile e sono state semplificate le paratie laterali.

Seidl polemico: "Se le ali flettono, la FIA deve agire subito!"

Il team principal della McLaren sostiene che la Federazione Internazionale debba intervenire già a Baku sulle ali mobili se le flessioni viste a Barcellona saranno confermate anche sulla pista azera. Il tedesco lascia intendere che potrebbe presentare un reclamo (come la Mercedes) se Tombazis non interverrà, ma preferisce aspettare sabato per avviare eventualmente un'azione: "Al sabato mattina si può ancora cambiare un'ala...".

F1, Baku, Libere 1: Verstappen, poi le due Ferrari

La Red Bull detta legge con Verstappen dopo la prima sessione di prove libere del GP dell'Azerbaijan, ma dietro all'olandese spuntano a sorpresa le due Rosse di Leclerc e Sainz. La Mercedes è solo settima con Hamilton e decima con Bottas: l'inglese ha fatto il tempo subito e poi ha avuto problemi di messa a punto. Quarto è Perez davanti a Ricciardo in ripresa con la McLaren.

Red Bull scarica anche il flap, Mercedes cerca downforce

Le due squadre che sono in lizza per il modniale 2021 hanno un approccio completamente opposto per una pista come quella di Baku: la Red Bull, oltre al profilo principale a cucchiaio, utilizza un flap mobile che è stato tagliato, mentre la Mercedes conta di sfruttare un'ala più carica confidando nella maggiore potenza della power unit della Stella. Chi avrà ragione?

LIVE Formula 1, Gran Premio dell'Azerbaijan: Libere 1

Seguite LIVE con Motorsport.com la prima sessione di prove libere del Gran Premio dell'Azerbaijan, sesto appuntamento della Formula 1 2021.

In qualifica vietato rallentare per cercare la scia come a Monza

Michael Masi, direttore di gara della F1, ha inviato una direttiva alle squadre nella quale si sottolinea che non saranno tollerati rallentamenti eccessivi nel tratto finale della pista, ovvero dall’uscita della curva 16 fino all’arrivo. in rispetto dell'articolo 27.4 del regolamento sportivo.

La FIA controlla la flessione delle ali a Baku con i mirini

I commissari tecnici della Federazione Internazionale hanno posto sul profilo principale e sul flap mobile di ogni ala posteriore degli adesivi grazie ai quali sarà possibile misurare l'effettiva flessione delle ali a Baku. La FIA raccoglie dei dati con le immagini della FOM in vista del cambio di regole previsto per il 15 giugno che inasprirà i controlli statici alle verifiche.

Piola: "La Red Bull a Baku punta sull'ala a cucchiaio" GP dell'Azerbaijan Prime
Video all'interno

Piola: "La Red Bull a Baku punta sull'ala a cucchiaio"

Dopo il Gran Premio nel Principato di Monaco, la Formula 1 è pronta a correre tra le curve di un altro tracciato cittadino, a Baku. Franco Nugnes e Giorgio Piola, analizzano quali sono le novità portate dai team in questo weekend: occhio a Red Bull, che punta a vincere la partita azera con un tocco a "cucchiaio"...

Alfa Romeo: l'opzione è di due ali anteriori diverse

La squadra di Hinwil a Baku offre due possibilità di scelta ai piloti per quanto riguarda l'ala anteriore: per la C41 ci sono due configurazioni diverse con tre oppure quattro flap. La soluzione con meno elementi è stata portata nel caso sia necessario trovare un bilanciamento con il posteriore scarico.

Ferrari cerca velocità con il flap con corda più corta

La squadra di Maranello non ha portato modifiche importanti alla SF21, ma ha solo adattato la Rossa alla pista azera dove conta l'efficienza aerodinamica. L'ultimo flap dell'ala anteriore è stato tagliato per ridurre la resistenza all'avanzamento.

Sainz: "Devo ancora cambiare qualcosa nel mio stile di guida"

Lo spagnolo poco soddisfatto del secondo posto di Monaco, ha cominciato ad apprezzare la piazza d'onore nel Principato quando ha smaltito la delusione di non essere stato in prima fila. Carlos è consapevole che la pista azero offrirà meno chance alla Rossa, ma conta di migliorare l'apprendimento della SF21: "Ho ancora bisogno di cambiare un paio di aspetti tecnici nella guida per sfidare Charles in qualifica".

Red Bull: ala a cucchiaio molto scarica per Baku

La squadra di Milton Keynes anche su un tracciato cittadino come quello di Baku punta su un assetto aerodinamico scarico che privilegi la velocità nei rettilinei, visto che nel tratto guidato può fare affidamento sulla downforce prodotta dal corpo vettura e dal fondo.

Chinchero: "Ferrari? A Baku andrà bene se sarà terza forza"

Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, e Giacomo Rauli parlano degli scenari possibili al GP d'Azerbaijan, sesto appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1 in questa puntata podcast di Debriefing F1. Buon ascolto!

Leclerc: "A Baku la Ferrari tornerà un po' alla realtà"

Il monegasco ha cancellato la delusione del GP di Monaco saltato per gli effetti dell'incidente in prova dopo la pole: "Ogni volta che mi sono ritrovato a vivere un momento difficile ho sempre cercato di dimenticarlo il prima possibile, anche se ovviamente si impara sempre qualcosa che ci si porta dietro". Charles, però, non vuole alimentare troppe aspettative da parte dei tifosi del Cavallino...

Ricciardo: "Al simulatore per cambiare il mio stile di guida"

L'australiano si è concesso qualche giorno di relax dopo il deludente GP di Monaco e poi lunedì si è presentato a Woking per una sessione al simulatore McLaren: "Ho fatto un passo indietro - ha detto Daniel - per comprendere come va guidata la MCL35 M che va approcciata in modo molto diverso dalle altre F1. Vediamo a Baku se questo lavoro comincerà a dare i suoi frutti, ma non sono preoccupato che qualcuno si sia fatto dei dubbi su di me".

Bottas: "Sono sorpreso che mi abbiano incolpato del pit stop"

Il finlandese non è arrivato in orario a Baku perché ha avuto un problema aereo: alle domande della conferenza stampa FIA ha risposto dall'aeroporto di casa, ma Valtteri non si è tirato indietro a esprimere con chiarezza il suo pensiero: "A Monaco mi sono fermato due o tre cm rispetto alla linea del pit stop: non credo di aver sbagliato". Il nordico è convinto di poter dare una svolta alla sua stagione in Azerbaijan.

Scoppia la guerra delle ali flessibili? Scopriamo l'intrigo di Baku

In attesa che dal 15 giungo entrino in vigore le nuove verifiche tecniche che imporranno maggiori carichi sulle ali posteriori, nel GP azero c'è la minaccia di Mercedes di presentare un reclamo, contestando la flessibilità dei profili Red Bull che rispettano il regolamento alla lettera, ma non nello spirito. Oltre alla squadra di Milton Keynes verrebbe colpita la maggioranza dei team. E la squadar di Brackley non sarebbe indenne sull'ala anteriore.

Verstappen: "Voglio sfatare Baku, come è successo a Monaco"

L'olandese arriva in Azerbaijan per la prima volta in carriera come leader del mondiale piloti. Con la Red Bull RB16B conta di proseguire il momento positivo del Principato: "Finora non ho avuto molta fortuna a Baku, però finora non ne avevo avuta neanche a Monaco. Quindi potrei ripetermi...".

Wolff: "A Baku ci aspettiamo un altro Gran Premio difficile"

Il team principal Mercedes ha fatto un'approfondita analisi sul deludente weekend di Monaco da parte della Stella: i tecnici di Brackley avrebbero capito le cause che hanno portato a un GP non in linea con le aspettative, ma Toto teme che anche la pista azera possa essere più favorevole alle Red Bull.

Giovinazzi: "Baku mi piace, mi piacerebbe entrare in Q3"

Il pilota italiano dell'Alfa Romeo, dopo aver conquistato il decimo posto a Monte Carlo, vorrebbe proseguire la sua striscia positiva anche in Azerbaijan dove ha sempre raccolto ricordi positivi.

Ferrari: le simulazioni di Baku non alimentano troppe speranze

La Scuderia, dopo aver mostrato tutto il suo potenziale in Spagna e a Monaco, va in Azerbaijan con uno spirito diverso. Laurent Mekies, direttore sportivo del cavallino, ammette senza giri di parole: "Inizia ora uno scorcio di stagione che si preannuncia complicato per noi. Per usare una metafora calcistica, proveremo a fare una bella difesa e a colpire in contropiede”.

F1 2021: ecco gli orari TV di Sky e TV8 del GP dell'Azerbaijan

A 2 settimane dal GP di Monaco torna protagonista la Formula 1 con il Gran Premio d'Azerbaijan che si terrà anche quest'anno a Baku. In questo articolo vi proponiamo gli orari TV di Sky e TV8, ma anche delle Dirette LIVE offerte da Motorsport.com.

AlphaTauri: Tsunoda si trasferisce in Italia sotto tutela di Tost

Helmut Marko è molto deluso dal rendimento del rookie giapponese dopo l'eccellente avvio di stagione in Bahrain: Yuki è stato "convinto" da Red Bull a venire a vivere a Faenza per entrare sotto l'occhio vigile di Franz Tost che dovrà organizzargli l'esistenza, per ritrovare la fiducia che sembra aver perduto.

F1: Baku dice no all'inversione di date con la Turchia

Gli organizzatori del GP dell'Azerbaijan hanno escluso che ci possa essere una inversione di date con la Turchia, che incappa in un problema di restrizioni sui viaggi.

F1: il GP di Baku è confermato, ma sarà a porte chiuse

Gli organizzatori del GP dell’Azerbaijan hanno annunciato l'impossibilità di poter ospitare il pubblico a giugno invitando tutti all'evento del prossimo anno.