Azerbaijan
Evento

GP dell'Azerbaijan (2021)

Azerbaigian Baku City Circuit
03 giu - 06 giu
Evento concluso

Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Tipo di articolo Data
95 articoli
Cancella tutti i filtri
GP dell'Azerbaijan
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Tipo di articolo
Loading...
Data

Ultime notizie di GP dell'Azerbaijan

Griglia
Lista

F1: dopo le ali flessibili, "scoppia" il caso delle pressioni delle gomme

La Pirelli, insieme alla FIA, concluderà lunedì l'inchiesta che è stata aperta dopo il cedimento delle gomme posteriori di Max Verstappen (Red Bull) e Lance Stroll (Aston Martin) nel GP dell'Aerbaijan. I test al microscopio non avrebbero riscontrato la presenza di detriti, nè cedimenti strutturalie o per un difetto di costruzione. E, allora, il sospetto si è spostato sulle pressioni di gonfiaggio che qualcuno riuscirebbe ad abbassare al di sotto dei vincoli prescritti.

Red Bull: danni limitati sulla RB16B di Verstappen!

Il crash dell'olandese alla conclusione del GP dell'Azerbaijan poteva avere conseguenze molto più gravi considerato che l'olandese procedeva a oltre 300 km/h: la scocca non ha subito danni perché il muso ha assorbito l'urto con la parte deformabile, mentre nel retrotreno si è danneggiata la sospensione sinistra per effetto dell'afflosciamento della gomma, ma la RB16B se l'è cavata davvero con pochi guai, rispetto all'Aston Martin di Lance Stroll.

Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo

Con la vittoria a Baku il messicano ha portato punti preziosi nel Costruttori ed ha dimostrato come in questa stagione, nella lotta tra Verstappen e Hamilton, le seconde guide dei due team di punta avranno un ruolo determinante.

Seidl contro Masi: "Non capisco la mancata indagine su Tsunoda"

Andreas Seidl, team principal della McLaren, svela il suo malcontento riguardo la mancata indagine della Direzione Gara del GP d'Azerbaijan nei confronti di Tsunoda dopo l'esposizione della doppia bandiera gialla in seguito all'incidente di Max Verstappen.

GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes GP dell'Azerbaijan Prime
Video all'interno

GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes

Sergio Perz ha vinto in maniera rocambolesca il Gran Premio d'Azerbaijan, sesta prova del Mondiale 2021 di Formula 1. Il messicano ha avuto la meglio di Vettel e Gasly, con Verstappen out a tre giri dal termine dopo aver ampiamente dominato la corsa

Verstappen: "Mercedes tornerà forte sui circuiti tradizionali"

Il pilota olandese ha parlato della sua delusione per il ritiro avvenuto nei giri finali del GP di Baku ed ha sottolineato di temere il ritorno della Mercedes su piste tradizionali.

Hamilton: meno ingaggio ma raddoppio del bonus mondiale

Lewis sta discutendo con la Stella il rinnovo di un anno più un'opzione. L'epta campione accetterebbe un'offerta di Stoccarda con un piccolo ribasso sull'ingaggio, ma con il raddoppio del premio in caso di mondiale. Wolff si concede tempo fino al 15 giugno per chiudere la questione affinché non diventi una querelle come l'anno scorso.

Ceccarelli: “Quanti errori a Baku: la F1 resta sotto pressione! GP dell'Azerbaijan
Video all'interno

Ceccarelli: “Quanti errori a Baku: la F1 resta sotto pressione!

Iscriviti al PRIME per l'intervista completa: https://it.motorsport.com/prime/ Andiamo ad analizzare il Gran Premio dell'Azerbaijan con Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine. In questa puntata della nostra rubrica settimanale, tocchiamo da vicino quanto i piloti di F1 siano sempre sotto pressione nella costante ricerca del limite, e quanto successo a Baku ne è una prova tangibile

Aston Martin: l'Halo senza soffiaggio nel diadema, ma con micro flap

La squadra di Silverstone ha portato dei piccoli aggiornamenti aerodinamici a Baku che sono stati montati solo sulla AMR21 di Lance Stroll: modifiche al supporto degli specchietti alla fiancata e all'Halo.

Bottas: il vero punto debole della Mercedes GP dell'Azerbaijan Prime
Video all'interno

Bottas: il vero punto debole della Mercedes

Valtteri Bottas è il protagonista indiscusso di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il finlandese in Azerbaijan ha vissuto uno dei suoi fine settimana peggiori da quando è in Mercedes. Proviamo a capire ed analizzare quali fattori possono aver portato a ciò.

F1: le prime immagini della palazzina dei box di Jeddah

Il promoter del Gran Premio d'Arabia Saudita ha rilasciato i primi render della palazzina dei box del tracciato che ospiterà la Formula 1 nel mese di dicembre.

Horner punzecchia Wolff: "Ha messo il team sulla graticola"

Il team principal della Red Bull non ha perso l'occasione per punzecchiare Toto Wolff dopo le dure parole espresse dal manager austriaco a seguito della disfatta di Baku.

GP d'Azerbaijan: caos, rimonte e sorprese a Baku

Il GP d'Azerbaijan di Formula 1 non è stato per nulla avaro di sorprese. A Baku abbiamo assistito ad una gara animata da ricchi colpi di scena, con cambi al vertice e situazioni insperate. Ecco com'è andata nella nostra esclusiva animazione grafica

Report Live: colpi di scena e sorprese in quel di Baku GP dell'Azerbaijan
Video all'interno

Report Live: colpi di scena e sorprese in quel di Baku

Andiamo ad analizzare insieme a voi il Gran Premio d'Azerbaijan di Formula 1 vinto da Sergio Perez. A Baku, tuttavia, non sono affatto mancate le sorprese e le emozioni, con colpi di scena fino all'ultimo giro di pista. Insieme a Franco Nugnes, Giorgio Piola e Marco Congiu rispondiamo ai vostri dubbi e alle vostre domande

Vettel riceve il tributo dei colleghi dopo il posto d'onore

Seb ha festeggiato il secondo posto con l'Aston Martin come se fosse una vittoria, sebbene in carriera sia salito 122 volte sul podio. Ma a colpire sono state le sincere congratulazioni degli avversari che sono andati a rendere merito al quattro volte campione del mondo. Il tedesco spera che le due ultime gare nei circuiti cittadini possano avere cambiato la dinamica della stagione, iniziata molto in salita.

Mercedes: ecco il pulsante del brake magic di Hamilton

Dopo il divieto del DAS che era utile a scaldare le gomme, la Mercedes ha ulteriormente sviluppato un sistema che serve a innescare la temperatura degli pneumatici nel giro di lancio. Scopriamo come funziona il sistema che Lewis ha attivato inopinatamente dopo la seconda partenza, causando il lungo che lo ha privato di una possibile vittoria.

Minardi: “Hamilton non si è voluto accontentare” GP dell'Azerbaijan Prime
Video all'interno

Minardi: “Hamilton non si è voluto accontentare”

Andiamo ad analizzare il GP dell'Azerbaijan dando i voti ai piloti di Formula 1 insieme a Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi

Ferrari: pole illusoria, ma la Rossa è già terza forza sulla McLaren

La Scuderia recrimina per aver visto davanti a Baku un'Aston Martin e una AlphaTauri, ma i due piloti del Cavallino hanno portato a Maranello un parziale di punti migliore di quello ottenuto dalla McLaren, conquistando il terzo posto nella classifica Costruttori. Binotto: "Ci aspettavamo di più dopo la pole in qualifica ma è stata una corsa difficile nella quale non siamo stati perfetti in diverse aree”. Arriveranno ancora degli sviluppi sulla SF21.

Report F1 Baku: la Ferrari è quella che si è vista in gara GP dell'Azerbaijan
Video all'interno

Report F1 Baku: la Ferrari è quella che si è vista in gara

Andiamo ad analizzare insieme a Franco Nugnes, Giorgio Piola e Roberto Chinchero il Gran Premio dell'Azerbaijan di Formula 1 vinto da Sergio Perez davanti a Vettel e Gasly. Quarta la Ferrari, con Leclerc autore della pole al sabato, mentre a tenere banco sono le difficoltà di Mercedes e gli incidenti di Verstappen e Stroll

Masi: "Non c'erano motivi per non far ripartire la gara"

Il direttore di gara ha spiegato il perché della controversa decisione di far tornare in pista i piloti per disputare gli ultimi due giri rimasti dopo l'interruzione con bandiera rossa.

Bobbi: "Vettel, a Baku si è rivisto il campione"

In questa puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Marco Congiu analizzano il Gran Premio dell'Azerbaijan, sesta prova del Campionato del Mondo 2021 di Formula 1. A Baku vince la Red Bull di Sergio Perez, davanti all'Aston Martin di un redivivo Sebastian Vettel ed all'AlphaTauri di Pierre Gasly

Fotogallery F1: lo spettacolo del GP dell'Azerbaijan

Ecco le immagini più belle del rocambolesco Gran Premio dell'Azerbaijan che si è concluso con il successo di Sergio Perez davanti a Sebastian Vettel e a Pierre Gasly.

Pirelli: anche Hamilton aveva una gomma tagliata per un detrito

Dopo gli incidenti di Verstappen e Stroll la Casa italiana ha aperto un'inchiesta per capire cosa abbia provocato il cedimento delle gomme posteriori di sinistra che non sono le più sollecitate a Baku. "Non abbiamo registrato problemi di usura - ha detto Isola - e il fatto che abbiamo trovato un taglio anche in una gomma di Hamilton ci fa pensare a dei detriti". Gli pneumatici spediti per via aerea saranno sottoposti a controlli al microscopio in sede.

Gasly: "Guai al motore, ma ho tenuto dietro Leclerc"

Pierre Gasly porta sul podio l'AlphaTauri. Il francese ha chiuso al terzo posto un GP dell'Azerbaijan di F1 che lui stesso definisce "folle", senza mezzi termini. Al via, per gli ultimi due giri di gara, Gasly ha lottato ferocemente con Leclerc, conquistando la posizione a scapito del ferrarista

Hamilton: un errore che manda in fumo un secondo posto

Il GP dell'Azerbaijan determina uno zero a zero fra i due pretendenti del mondiale. Se Verstappen ha pagato una gomma che si è afflosciata, Hamilton ha sprecato una grande occasione per guadagnare dei punti importanti sul rivale. Alla ripartenza del mini GP l'inglese è finito nella via di fuga alla prima curva per aver toccato inavvertitamente un comando che spostava la ripartizione di frenata per scaldare le gomme.

Chinchero: "Il peggior errore da quando Lewis è in Mercedes"

In questa nuova puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano il pazzesco Gran Premio d'Azerbaijan. Buon ascolto!

Hamilton spiega l'errore: "Colpa del pulsante 'magic'"

Il pilota della Mercedes ha gettato al vento le possibilità di andare a podio a causa di un lungo alla ripartenza dovuto alla accidentale riattivazione della mappatura utilizzata durante la safety car.

Verstappen duro: "La foratura? Pirelli darà la colpa a un detrito"

Il pilota della Red Bull ha visto svanire una vittoria ormai nelle sue mani a Baku per la foratura della gomma posteriore sinistra, che lo ha poi mandato a muro in rettilineo. A fine gara Max ha attaccato la Pirelli con parole durissime.

Vettel, il ritorno sul podio: "Merito del passo e gestione gomme"

Sebastian Vettel conquista il secondo posto nel pazzo Gran Premio d’Azerbaijan, regalando il primo podio stagionale all’Aston Martin e regalando a se stesso una soddisfazione che mancava da troppo tempo.

Leclerc: "Gasly? Ho preso rischi, ma è andata male"

Charles Leclerc prova a guardare il bicchiere mezzo pieno dopo il GP dell'Azerbaijan. Il ferrarista ha chiuso al quarto posto dopo la pole position conquistata al sabato; nelle ultime fasi della corsa è stato in lotta per il podio con Gasly, con l'AlphaTauri che ha però avuto la meglio. Charles si dimostra leader, spronando la squadra per i punti pesanti conquistati nei confronti della McLaren, rivale designato del 2021...

Perez: "Vittoria incredibile, ho rischiato di ritirarmi"

Il messicano ha conquistato il suo secondo successo in carriera al termine di una gara pazza e subito dopo la bandiera a scacchi è stato costretto a parcheggiare la sua Red Bull ammutolita.

GP Azerbaijan: Verstappen a muro, sbaglia Hamilton, vince Perez!

Sergio Perez si aggiudica il GP dell'Azerbaijan dopo una gara al cardiopalma: esplode una gomma a Verstappen quando era in testa. La gara è stata sospesa con la bandiera rossa e alla ripartenza Hamilton, secondo, è finito lungo nella via di fuga. Con i due sfidanti per il mondiale a zero punti, si è imposto il messicano della Red Bull davanti al redivivo Vettel con l'Aston Martin e a Gasly con l'AlphaTauri. La Ferrari è solo quarta con Leclerc partito dalla pole.

McLaren in lutto: è morto Mansour Ojjeh

La squadra di Woking ha dato l'annuncio della scomparsa dell'imprenditore saudita, francese per parte di madre nella mattinata. Mansour si è spento a Ginevra dopo una lunga malattia. Deteneva il 15% del pacchetto azionario della McLaren dove era entrato nel 1984. Cordoglio in tutta la F1 prima del GP dell'Azerbaijan.

LIVE Formula 1, Gran Premio dell'Azerbaijan: Gara

Seguite LIVE con Motorsport.com il Gran Premio dell'Azerbaijan, sesto appuntamento della Formula 1 2021 sul circuito cittadino di Baku.

Mercedes: Hamilton si... scarica e torna protagonista

Lewis è riuscito ad agguantare un'inattesa seconda posizione sulla griglia del GP dell'Azerbaijan: l'inglese ha lavorato con la squadra per deliberare una W12 difficile da guidare, ma molto prestazionale che gli ha permesso di andare oltre i problemi di innesco delle temperature delle gomme. Hamilton ha scelto un assetto aerodinamico meno resistente, mentre Bottas è rimasto con una soluzione meno estrema, ma poco efficiente.

GP di Baku: la griglia di partenza con la pole di Leclerc GP dell'Azerbaijan Prime
Video all'interno

GP di Baku: la griglia di partenza con la pole di Leclerc

Charles Leclerc conquista la pole position del GP dell'Azerbaijan di Formula Uno. Il monegasco part davanti ad Hamilton e Verstappen: andiamo a scoprire tutte le posizioni in griglia in questo video

Strategie F1: la Safety Car può stravolgere tutto

Teoricamente, il passaggio dalle gomme soft alle gomme hard dovrebbe arrivare tra l'11esimo ed il 15esimo giro, ma l'ingresso in pista della Safety Car potrebbe cambiare tutti gli scenari, aumentando eventualmente anche il numero delle soste.

Ferrari: può vincere con 25 cavalli in meno di Mercedes?

Le rilevazioni fonometriche di Baku indicano che la power unit Honda sia meno potente di quella Mercedes di una quindicina di cavalli, mentre lo 065/6 della Scuderia ha ridotto a 25 cavalli il gap dalla vetta, dimezzando il valore registrato l'anno scorso. A Maranello sono riusciti a fare un sorpasso sulla Renault anche se solo di 5 cavalli. La freccia nera può spendere un po' di potenza alla ricerca del carico, mentre Red Bull e Ferrari vanno con ali scariche.

Fotogallery F1: le Qualifiche del GP dell'Azerbaijan

Charles Leclerc concede il bis e piazza la Ferrari in Pole anche a Baku, battendo Hamilton e un nerissimo Verstappen, mentre Sainz sbatte: riviviamo le emozioni di sabato attraverso le più belle immagini.

Mercedes - Red Bull: una battaglia che è a tutto campo

Verstappen era il grande favorito per la pole con la Red Bull, mentre Hamilton sembrava condannato a un'altra gara diffivcile come Monaco. Le qualifiche, invece, ci hanno dipinto uno scenario del tutto diverso con il campione del mondo capace di cogliere un'inattesa prima fila davanti all'olandese. Scopriamo quali sono gli scenari in vista della gara, tenuto conto delle fibrillazioni che riguardano anche le ali flessibili.

Bobbi: "Leclerc, pole position magica a Baku"

In questa puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Marco Congiu analizzano la pole position di Charles Leclerc nel GP di Baku, figlia di un giro magico del pilota Ferrari, capace di mettersi alle spalle un redivivo Hamilton ed un Verstappen sulle cui spalle pesano i galloni del title contender

Ferrari: pole strepitosa, pronta a cogliere l'occasione

Chi avrebbe scommesso che Leclerc avrebbe siglato a Baku un'altra pole position dopo quella di Monaco? Nessuno, nemmeno gli uomini più ottimisti di Maranello, ma la SF21 ha fatto un concreto salto in avanti che consolida il lavoro della squadra. La Scuderia si inserisce nella battaglia per il mondiale nel ruolo di outsider, la "rompiscatole" che cerca di sfruttare le opportunitù che gli si presentano, anche se in gara "sarà difficile mantenere la prima posizione".

Chinchero: "Ferrari vicina ai primi. Ora coglie le occasioni"

In questa nuova puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano il sabato di qualifica del Gran Premio d'Azerbaijan. Buon ascolto!

F1, Baku: Norris retrocesso di tre posizioni in griglia

Il pilota della McLaren non è rientrato immediatamente ai box quando è stata esposta la seconda bandiera rossa in Q3 ed è stato penalizzato con l'arretramento di tre posizioni sulla griglia di partenza.

Sainz: "La bandiera rossa mi ha rovinato la qualifica"

Non nasconde l'amarezza Carlos Sainz. Il ferrarista ha conquistato la quinta posizione sulla griglia di Baku in un Q3 terminato anticipatamente per la bandiera rossa causata dall'AlphaTauri di Tsunoda. Lo stesso Sainz è stato protagonista di u lungo che ha danneggiato la sua SF21.

Hamilton secondo e contento: "Un risultato inatteso"

Dopo le difficoltà patite al venerdì il sette volte campione del mondo è riuscito a piazzare la zampata in qualifica e conquistare un secondo tempo che ha il sapore di una pole position.

Verstappen furioso: “Che qualifiche stupide!”

Il volto dell’olandese parla chiaro: la delusione per il terzo posto nella qualifica di Baku è evidente. Come evidente la rabbia per un’altra bandiera rossa, ancora una volta esposta nel Q3.

Leclerc: "Pole position? Pensavo di aver fatto un giro schifoso!"

Charles Leclerc conquista la pole position del Gran Premio dell'Azerbaijan. Il ferrarista ha beneficiato di una bandiera rossa causata dall'AlphaTauri di Tsunoda negli ultimi istanti, situazione che gli ha permesso di assicurarsi la nona partenza dalla prima posizione nella sua carriera di Formula 1.

Leclerc stupisce: grande Ferrari in pole anche a Baku!

Charles firma la nona pole position della carriera con la Ferrari nelle qualifiche del GP dell'Azerbaijan sfruttando la scia della Mercedes. Dietro alla Rossa è spuntato Hamilton in grado di uscire dalla crisi delle prove libere: il campione del mondo è riuscito a stare davanti a Verstappen, grande delusione con la Red Bull. Quattro le bandiere rosse: l'ultima causata da Tsunoda ha costretto Sainz a sbattere per non rischiare di urtarlo. Carlos è quinto.

LIVE Formula 1, Gran Premio dell'Azerbaijan: Qualifiche

Seguite LIVE con Motorsport.com le qualifiche del Gran Premio d'Azerbaijan, sesto appuntamento della Formula 1 2021.

Ferrari: Binotto lascia il muretto, cambia l'organizzazione in pista

Il team principal di defila dalla gestione del muretto perché diventa attiva l'organizzazione della pista che era già stata definita nel mese di febbraio: Laurent Mekies diventa racing director, mentre Iñaki Rueda è stato nominato direttore sportivo. E così nel ruolo di stratega è stato chiamato al muretto Ravin Jain, un tattico che è a Maranello dal 2015. Binotto così potrà saltare alcuni dei prossimi appuntamenti restando a Maranello.

F1, Baku, Libere 3: Verstappen sbatte, Gasly prevale, Hamilton risale

L'AlphaTauri stupisce nella terza sessione di prove libere del GP dell'Azerbaijan: Gasly è il più veloce davanti alla Red Bull di Sergio Perez, mentre Verstappen ha sbattuto alla curva 15 a metà turno. Hamilton, grazie a una scia poderosa, ha portato la Mercedes al terzo posto, mentre Bottas è ancora 13esimo. La Ferrari si difende bene con il quarto posto di Leclerc e il quinto di Sainz.

Pirelli aumenta la pressione: una grana in più per Mercedes

Il fornitore unico di pneumatici ha deciso di modificare la pressione delle gomme posteriori di 1 PSI passando da 19 a 20 dopo le prove libere del GP dell'Azerbaijan, visto che i dati raccolti hanno evidenziato uno stress maggiore al retrotreno di quanto previsto dalle simulazioni. Le monoposto saranno più scivolose e risentirne potrebbe essere in particolare la Mercedes che fatica a mandare le coperture nella giusta finestra di temperatura.

LIVE Formula 1, Gran Premio dell'Azerbaijan: Libere 3

Seguite LIVE con Motorsport.com la terza sessione di prove libere del Gran Premio dell'Azerbaijan, sesto appuntamento della Formula 1 2021.

Honda passa al motore 2 come Mercedes e Ferrari

Ieri sera c'entra molto lavoro da fare nel box di Red Bull e AlphaTauri, visto che la Honda ha deciso di mettere a disposizione delle due squadre la power unit 2 della stagione, mentre quella usata fino ad ora servirà solo nelle prove libere dal GP di Francia. La RB16B sembra la monoposto imprendibile a Baku, tanto che a svettare è stato Sergio Perez, ma i così a suo agio con la monoposto di Milton Keynes.

Ghini: "Hamilton in Rosso è soltanto un gossip?" GP dell'Azerbaijan
Video all'interno

Ghini: "Hamilton in Rosso è soltanto un gossip?"

Torna l'appuntamento del sabato mattina firmato Motorsport.com. In questa puntata del Candido, Franco Nugnes e Antonio Ghini tornano sui temi che ha smosso il GP di Monaco di Formula 1, oltre ovviamente ad offrirci un'ampia panoramica su quanto successo a Baku, senza dimenticare un ricordo per Dupasquier e quanto avvenuto al Mugello

Fotogallery F1: le Prove Libere di venerdì a Baku

Le Reb Bull volano in Azerbaijan, dove nelle prime due sessioni di prove odierne le Mercedes soffrono e le Ferrari non sfigurano: riviviamo le azioni attraverso le più belle immagini.

Le ali Red Bull non flettono più, ma chi rischia di diventare vittima?

Mercedes e McLaren minacciano di presentare un reclamo se la FIA non interverrà, mentre la Red Bull si è messa a posto a Baku con un'ala posteriore che quasi non si muove. Il caso, quindi, dovrebbe sgonfiarsi. E' possibile, invece, che non sia così perché nella Direttiva Tecnica era spiegato cosa la Federazione Internazionale considera illegale nella costruzione e potrebbe pagarne le conseguenze chi non ha avuto modo di mettersi a posto per questo GP.

Bobbi: "Lewis e Bottas devono curare una W12 capricciosa"

Andiamo ad analizzare il venerdì di prove libere di Baku con Matteo Bobbi e Marco Congiu. In questa puntata di "Piloti Top Secret", cechiamo di capire come mai la W12 sia così in difficoltà sulle rive del Mar Caspio, mentre La Red Bull vola con Perez e Verstappen. Buoni segnali anche dalla Ferrari, che si trova dietro alle vetture di Milton Keynes

Perché la Mercedes non scalda più le gomme?

Hamilton 11esimo e Bottas 16esimo: le prove libere di Baku consegnano una Mercedes nei guai come a Monte Carlo. La W12 dominatrice a Barcellona non riesce più a mandare in temperatura le gomme e soffre nel giro lanciato, mentre sembra essere competitiva nel passo gara. Cosa sta succedendo alla freccia nera? Il team di Brackley cercherà delle risposte nel lavoro notturno al simulatore.