United States
Evento

GP degli USA (2018)

Stati Uniti d'America Circuito delle Americhe
18 ott - 21 ott
Evento concluso

Il caso: Mercedes sotto osservazione FIA per una soluzione aero mobile?

Sulla W09 sarebbero comparsi fori nei cerchi e nel mozzo per evitare il surriscaldamento delle gomme posteriori. Ma le regole vietano soluzioni aerodinamiche mobili e la FIA aveva bocciato qualcosa di simile sulla Red Bull nel 2012. Cosa succederà ad Austin?

Alexander Albon è vicino ad approdare in F1 dal 2019 con Toro Rosso

Il pilota thailandese è in pole per prendere il posto di Brendon Hartley a partire dal 2019 in Toro Rosso. Marko sta negoziando con Nissan di Formula E per fare in modo di rompere il contratto e averlo per la prossima stagione.

Massa: "La Ferrari non vince perché sente troppa pressione. Devono lavorare più tranquilli"

Il pilota brasiliano che attualmente corre in Formula E ha espresso il proprio parere sulla situazione della Ferrari e sugli errori commessi nel corso di questa stagione.

Pirelli, Isola: "Ad Austin sono possibili diverse strategie. Le tattiche di gara non sono scontate!"

Il responsabile car racing di Pirelli pensa che ad Austin possano esserci strategie differenti in gara per più variabili, due di queste sono certamente il meteo e una pista che permette di superare.

Ferrari: ad Austin arriva l'ultimo sviluppo aerodinamico per tornare a vincere

La squadra del Cavallino, consapevole di aver perso il mondiale con la Mercedes, vuole dimostrare che la SF71H è una monoposto che è ancora capace di vincere dei GP. E in America debutta l'ultimo pacchetto aerodinamico della stagione.

Grosjean svela i nuovi colori del casco per il GP USA, la gara di casa del team Haas

Romain Grosjean, pilota francese del team Haas, ha mostrato i colori del suo casco, che riprendono quelli della bandiera statunitense. Un bell'omaggio al proprio team, che ad Austin correrà la gara di casa.

GP degli Stati Uniti: Vettel avrà più set di Ultrasoft rispetto agli altri top driver

Scelte differenziate in Ferrari, mentre Mercedes e Red Bull hanno selezionato le stesse gomme per i propri piloti. Sorprende la McLaren, con soli 5 set di Ultrasoft per Alonso e Vandoorne.