La Extreme E svela il calendario 2022 provvisorio

La Extreme E ha pubblicato quello che è il calendario provvisorio per la sua seconda stagione, che si aprirà il 19-20 febbraio in Arabia Saudita.

La Extreme E svela il calendario 2022 provvisorio

Il calendario preciso deve ancora essere deciso, ma si correrà in tre continenti diversi nei cinque appuntamenti previsti, partendo dal Desert X Prix in Africa, seguito dall'Island X Prix in Groenlandia o Islanda, più due tappe in Sud America. 

La stagione di apertura della serie ha affrontato un'interruzione a causa della pandemia del COVID-19, con il round in Sardegna del mese prossimo che è stato aggiunto al calendario per sostituire l'Amazon X-Prix, che si sarebbe dovuto svolgere in Brasile e che è stato cancellato.

Il successivo round finale in Argentina - a sua volta aggiunto al calendario per sostituire l'evento previsto in Nepal, cancellato a causa della "complessità di raggiungere la regione di gara proposta in Nepal" - è stato a sua volta cancellato a causa della crisi della COVID-19 in Sud America, che ha impedito di effettuare una ricognizione del percorso. Al momento, però, deve essere ancora scelta una location alternativa.

"Abbiamo ricevuto grandi risposte dalla prima edizione da parte di tutti i governi dei paesi in cui siamo stati- afferma Alejandro Agag, AD e fondatore della serie -  Vediamo un enorme potenziale, non solo per il tipo di piattaforma utilizzata per sensibilizzare sull'impatto ambientale, ma anche per mostrare soluzioni che tutti possono adottare".

“Mentre ci avviciniamo alla fine della prima stagione,  vogliamo essere chiari su come sarà la seconda, in modo da dare ai team,piloti e partner il tempo di prepararsi".

“Abbiamo ricevuto anche enorme interesse dai paesi visitatemi e attualmente stiamo studiando anche altre novità per le gare a venire. È un campionato impegnativo e dobbiamo pensare in primis ai fan in ciò che verrà  deciso, in modo di capire che direzione  prendere per il futuro".

Calendario provvisorio Extreme E 2022

19-20 febbraio: Arabia Saudita
7-8 maggio: Senegal / Egitto/ Tanzania 
9-10 luglio: Groenlandia / Islanda
10-11 settembre: Brasile / Argentina / Uruguay / Italia / Costa Rica    
26-27 novembre: Cile

condividi
commenti
Extreme E: l'Island X Prix a Capo Teulada nell'area dell'esercito

Articolo precedente

Extreme E: l'Island X Prix a Capo Teulada nell'area dell'esercito

Articolo successivo

Extreme E: la stagione inaugurale si concluderà in Gran Bretagna

Extreme E: la stagione inaugurale si concluderà in Gran Bretagna
Carica i commenti