Baldan: "Non posso rimproverarmi nulla"

Baldan: "Non posso rimproverarmi nulla"

Il pilota della R.R.T. è comunque molto contento della sua stagione, chiusa al terzo posto

Nonostante lo sfortunato week end vissuto da Nicola Baldan in Germania all'Hockenheimring, in occasione dell'ultimo e decisivo round dell'EuroV8 Series, il forte pilota veneto ha chiuso la sua prima stagione tra le potenti trazioni posteriori da oltre 550 cv che hanno animato la serie europea al terzo posto assoluto, primo dei piloti al volante di una Mercedes.

Il Campione Mini 2013 era arrivato al Baden-Württemberg con la seconda posizione in campionato, ad appena due punti dal battistrada Kostka. Con Sini, poi laureatosi campione, distante 11 lunghezze, al driver della gialla Mercedes Coupè del team RRT sarebbe bastato concludere sotto la bandiera a scacchi nelle prime tre posizioni, precedendo il rivale dell'Audi, per portare a casa il trofeo del vincitore. I sogni di gloria del pilota veneto sono però svaniti quasi da subito, quando la Mercedes Coupè che lo ha accompagnato per tutto il campionato ha cominciato a fare le bizze fin dalle prime prove libere.

Un guasto al motore nelle FP1 non ha permesso a Nicola di prendere le giuste misure alla veloce pista tedesca, ma il peggio si verificava al pomeriggio quando l'alternatore, andato ko, impossibilitava la "Giallona" a prendere parte alla seconda sessione di prove libere. In qualifica ci si è messo un problema al cambio a stoppare la Mercedes Coupè, con Baldan capace di chiudere un solo giro veloce e ottenere il sesto tempo in griglia. Il warm up domenicale è la sessione in cui riusciva a girare maggiormente, ben 9 giri e il quinto tempo finale, ma questa volta erano i freni a far soffrire. La gara è durata meno di un battito di ciglia, con la Mercedes Coupè di Baldan rimasta invischiata senza colpe nella carambola innescata dalla BMW di Mugelli. Ruota posteriore destra divelta e addio sogni di gloria.

"E' incredibile, tutto quello che non mi è mai successo in 10 anni di corse si è concentrato in questi due giorni! E' un peccato e mi dispiace non aver potuto lottare in gara! Vista com'è andata, avrei avuto ottime possibilità di vincere il titolo, ma...le corse sono anche questo! Da parte mia non credo di potermi rimproverare nulla, non ho fatto errori in questa stagione, ero al debutto con questa tipologia di vetture, molto differenti da tutto ciò che avevo guidato fino allo scorso anno, e credo di essermela discretamente cavata. Purtroppo i guai tecnici nelle gare possono accadere, peccato che si siano concentrati proprio quando non dovevano! Volevo fare i miei complimenti a Francesco, ha disputato un'ottima stagione e ha pienamente meritato il titolo! Un grazie va anche a tutti i miei sponsor che mi hanno permesso di partecipare a tutto il campionato, dandomi la possibilità di potermela giocare fino alla fine, e al mio team, la R.R.T. di Nico Caldarola, splendidamente supportato dai ragazzi della Top Run" ha detto Baldan.

Il pilota veneto chiude la stagione del debutto nell'EuroV8 Series con una vittoria, 4 secondi posti e un terzo che gli valgono la terza posizione assoluta nella graduatoria generale, primo dei piloti dotati di una vettura Mercedes e secondo miglior Rookie dell'anno. Uno straordinario palmares che si aggiunge ai tanti titoli vinti negli scorsi anni con le Abarth 500, le Clio Cup e la Mini Challenge.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati EuroV8 Series
Piloti Nicola Baldan
Articolo di tipo Ultime notizie