Harrison Scott non molla e centra la doppietta anche a Jerez

Il neo campione della categoria ottiene in Spagna la dodicesima vittoria stagionale imponendosi in entrambe le gare del weekend. Troitskiy e DeFrancesco si alternato sui restanti gradini del podio.

Harrison Scott non molla e centra la doppietta anche a Jerez

Dopo aver conquistato il titolo nello scorso appuntamento di Monza, Harrison Scott non ha molltato la presa nemmeno ad Jerez e, in occasione della prima gara del weekend, ha centrato l'undicesimo successo stagionale.

Scott è riuscito a sfruttare al meglio la partenza dalla pole tenendo alle proprie spalle DeFrancesco, mentre Laaksonen, dopo un pessimo avvio, è retrocesso in settima piazza dietro Troitskiy, Vaidyanathan,Fittje, Karkosik e Hingeley.
 
Un contatto tra Vivacqua e Laurini ha costretto la direzione gara a far scendere subito in pista la safety car sino al secondo giro. Al restart, Scott ha mantenuto il comando precedendo DeFrancesco con Troitskiy in terza posizione seguito da Vaidyanathan, Fittje e Karkosik.
 
Al dodicesimo passaggio la vettura di sicurezza è tornata nuovamente in pista a seguito del contatto tra Daniel Lu e Florescu. La ripartenza ha visto le posizioni di testa invariate, con Scott abile a cogliere l'undicesimo successo stagionale davanti a DeFrancesco e Troitskiy, mentre Vaidyanathan ha concluso in quarta posizione davanti a Fittje, Laaksonen, Karkosik, Hingeley, Martínez e Matheus Iorio.
 
Scott è stato implacabile anche nella seconda gara del weekend di Jerez, coglieno il dodicesimo successo stagionale dopo aver ottenuto la pole numero 11.
 
In partenza il britannico ha sfruttato al meglio la pole mantenendo il comando seguito da Troitskiy e DeFrancesco, mentre Martínez è riuscito ad avere la meglio su Fittje salendo in quarta posizione con Laaksonen, Vaidyanathan e Karkosik a seguire.
 
Le posizioni al vertice sono rimaste cristallizzate con il gap tra i primi tre sempre in aumento, mentre Martinez ha dovuto cedere la quarta piazza a Fittje al quinto giro ed ha così preceduto Laaksonen, Karkosik e Vaidyanathan.

Scott è transitato sotto la bandiera a scacchi con un margine di oltre sei secondi su Troitskiy, mentre DeFrancesco ha colto il terzo gradino del podio. Quarta posizione conclusiva per Fittje davanti a Martínez, mentre Laaksonen ha chiuso in sesta piazza precedendo Karkosik, bravo ad evitare un incidente che ha messo fuori gioco Vaidyanathan, Das, Tarun Reddy e Florescu.
condividi
commenti
Harrison Scott firma la doppietta a Monza e conquista il titolo
Articolo precedente

Harrison Scott firma la doppietta a Monza e conquista il titolo

Articolo successivo

De Francesco e Drugovich si spartiscono i successi a Barcellona

De Francesco e Drugovich si spartiscono i successi a Barcellona
Carica i commenti