Felipe Drugovich non si ferma dopo il titolo e centra entrambe le vittorie a Jerez

condividi
commenti
Felipe Drugovich non si ferma dopo il titolo e centra entrambe le vittorie a Jerez
Redazione
Di: Redazione
07 ott 2018, 11:04

Il brasiliano del team RP Motorsport dopo aver conquistato il titolo a Monza ha centrato il successo in entrambe le gare del weekend. Bent Viscaal ha conquistato il titolo rookie con due secondi posti in entrambe le corse.

Dopo aver conquistato il titolo nel passato appuntamento di Monza, Felipe Drugovich ha colto in Gara 1 a Jerez la vittoria numero 11 della stagione precedendo sul gradino più alto del podio Bent Viscaal che, grazie a questo piazzamento, si è assicurato il titolo rookie, e Matheus Iorio.

Viscaal ha avuto la matematica certezza del titolo con il secondo posto odierno ed ha così preceduto in classifica rookie Lukas Dunner ed Aldo Festante.

Al mattino Marcos Sibert è riuscito ad imporsi in qualifica regalando al team Campos la pole con il crono di 1’35’’869, ma è stato retrocesso di tre posizioni in griglia a seguito di una penalità rimediata in Gara 2 a Monza a causa dell’incidente che lo aveva visto protagonista con Leonardo Lorandi.

Drugovich ha così ereditato la pole position, mentre dalla seconda casella sulla griglia è scattato Viscaal.

Allo spegnersi dei semafori, Drugovich ha subito mantenuto la prima posizione, mentre Iorio è riuscito a superare Viscaal alla prima curva seguito da Siebert, Dunner, Das e Gonzalez.

Con Drugovich saldamente al comando, la lotta per il podio è diventata incandescente tra Iorio e Viscaal. Quest’ultimo è riuscito a superare Iorio al secondo passaggio per poi prendere un buon margine, mentre Sibert, Dunner e Gonzalez hanno completato la top 5.  

Leggi anche:

Dopo 18 giri, Drugovich ha tagliato il traguardo e portato a casa il successo numero 11 in stagione precedendo Viscaal e Iorio, mentre Siebert è riuscito a precedere Dunner e concludere in quarta piazza.

Das ha completato la prima gara del weekend in sesta posizione approfittando del ritiro di Gonzalez causato da problemi alla batteria. La top 10 si è completata con Samaia settimo davanti a Florescu, Hahn e Festante.

Drugovich è riuscito ad imporsi anche nella seconda gara del weekend conquistando così la vittoria numero dodici in stagione precedendo Bent Viscaal, ancora una volta rivale più pericoloso per il brasiliano, mentre Marcos Siebert è riuscito a conquistare l’ultimo gradino del podio vincendo la battaglia con Cameros Das e Javier Gonzales.

Alla partenza Drugovich ha subito mantenuto il comando dalla pole creando un buon divario su Viscaal e Siebert, mentre Dunner e Festante sono entrati in contatto ed hanno obbligato la safety car ad entrare in pista.

Alla ripartenza Drugovich e Viscaal hanno distanziato agevolmente Siebert, Das e Gonzales. Nonostante la pressione costante di Viscaal il pilota del team RP Motorsport non ha mai commesso alcuna sbvatura ed è riuscito a prendere il largo per tagliare il traguardo con sette secondi di vantaggio sul pilota del Teo Martin Motorsport.

Siebert ha mantenuto a debita distanza Das e Gonzales, mentre la top ten si è completata con Iorio in sesta piazza davanti a Samaia, Schumacher, Florescu e Dev Gore. 

 
Prossimo articolo Euroformula Open
Felipe Drugovich centra la doppietta a Monza e chiude in anticipo i giochi per il titolo

Articolo precedente

Felipe Drugovich centra la doppietta a Monza e chiude in anticipo i giochi per il titolo

Articolo successivo

Felipe Drugovich chiude alla grande la stagione firmando una doppietta a Barcellona

Felipe Drugovich chiude alla grande la stagione firmando una doppietta a Barcellona
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Euroformula Open
Evento Jerez
Sotto-evento Domenica
Piloti Felipe Drugovich
Team RP Motorsport
Autore Redazione
Tipo di articolo Gara