Baptista si prende la pole di gara 2 a tempo scaduto

Baptista si prende la pole di gara 2 a tempo scaduto

Qualifica tiratissima con i primi quattro in 47 millesimi: seguono Stern, Kanamaru e Sathienthirakul

La seconda sessione di qualifiche del round del Red Bull Ring dell'Euroformula Open ha decisamente cambiato i valori in campo rispetto a quanto visto nella gara inaugurale del weekend e basta dare un'occhiata alla classifica per rendersene conto, visto che il vincitore della corsa disputata ieri pomeriggio per esempio oggi scatterà solamente dalla nona posizione.

Quella di stamani comunque è stata una sessione davvero tiratissima, con i primi quattro racchiusi nello spazio di appena 43 millesimi, ma si è anche decisa a tempo scaduto. Il giro che è valso la pole a Vitor Baptista è arrivato infatti a tempo scaduto, con il brasiliano della RP Motorsport che ha staccato un 1'27"030 con cui ha beffato di soli 7 millesimi Yarin Stern della West-Tec.

Il grande deluso però è forse Yu Kanamaru: il giapponese della Emilio De Villota Motorsport è stato al comando praticamente per tutta la durata della sessione, vedendosi scavalcare solamente quando era già stata esposta la bandiera a scacchi e chiudendo terzo a 41 millesimi.

Appena due millesimi più indietro troviamo poi Tanart Sathienthirakul, mentre il leader del campionato Konstantin Tereschenko questa volta si è dovuto accontentare della quinta piazza pur pagando solo 117 millesimi. A completare la seconda fila c'è il migliore degli italiani Damiano Fioravanti, davanti al battistrada dei rookie che invece è Diego Menchaca. Come già detto, Pulcini invece è solo nono, alle spalle anche di Andres Saravia.

Euroformula Open - Red Bull Ring - Qualifica 2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Euroformula Open
Piloti Yu Kanamaru , Yarin Stern , Vitor Baptista
Articolo di tipo Ultime notizie