Zhou guida il poker Prema a Zandvoort e si prende la pole per Gara 1

condividi
commenti
Zhou guida il poker Prema a Zandvoort e si prende la pole per Gara 1
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
13 lug 2018, 14:17

Il cinese è l'unico a scendere sotto il muro del minuto e ventinove e precede i compagni di team Aron, Schumacher ed Armostrong. Ticktum scatterà dalla quinta piazza.

La prima sessione di qualifiche, andata in scena sul tracciato di Zandvoort, ha confermato quanto visto nelle libere del mattino, ovvero il dominio delle vetture del team Prema sulla pista olandese. 

Se il turno di libere aveva visto Mick Schumacher precedere Armstrong e Zhou, la sessione di qualifiche che ha determinato la griglia di partenza di Gara 1 ha visto il cinese riscattarsi ed andare ad artigliare una pole di prepotenza.

Zhou, infatti, è stato l'unico pilota in grado di scendere sotto il muro del minuto e ventinove secondi fermando il cronometro sul tempo di 1'28''861.

Le prime due file della griglia di partenza di Gara 1 sono state monopolizzate dal team Prema. Ralf Aron scatterà dalla seconda casella dopo aver pagato un gap dalla pole di 143 millesimi, mentre Mick Schumacher ha confermato l'ottimo feeling con il tracciato di Zandvoort e domani prenderà il via dalla casella numero tre davanti ad un sempre più costante Marcus Armstrong.

Dan Ticktum è riuscito a riscattarsi dopo due sessioni di libere poco brillanti. Il pilota del vivaio Red Bull ha infatti centrato il quinto crono in 1'29''178 e solo per 55 millesimi di ritardo dovrà partire alle spalle del leader del campionato.

Chi si è confermato è stato anche Jonathan Aberdein, bravo nel concludere il turno con il sesto riferimento, mentre alle sue spalle occuperanno la quarta fila Robert Shwartzman, fino ad ora il meno incisivo tra i piloti Prema, ed Alex Palou.

La top ten si completa con Juri Vips nono e bravo a confermare la crescita vista nelle ultime gare e Ben Hingeley decimo.

In difficoltà Enaam Ahmed e Sacha Fenestraz. I problemi emersi nel secondo turno di libere hanno condizionato il pilota dell'Hitech GP che non è riuscito a fare meglio del terzultimo tempo, mentre il rookie del team Carlin ha patito il pessimo stato di forma della scuderia inglese a Zandvoort e domani dovrà avviarsi dalla casella numero diciotto.

 

Prossimo articolo EUROF3
Ticktum ruggisce e si prende le pole per Gara 2 e 3 a Zandvoort

Previous article

Ticktum ruggisce e si prende le pole per Gara 2 e 3 a Zandvoort

Next article

Mick Schumacher guida il tris Prema nelle Libere di Zandvoort

Mick Schumacher guida il tris Prema nelle Libere di Zandvoort

Su questo articolo

Serie EUROF3
Evento Zandvoort
Piloti Guan Yu Zhou
Team Prema Powerteam
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Qualifiche