Mick Schumacher inizia alla grande il weekend del Red Bull Ring con il miglior tempo nelle Libere

condividi
commenti
Mick Schumacher inizia alla grande il weekend del Red Bull Ring con il miglior tempo nelle Libere
Di: Marco Di Marco
21 set 2018, 12:56

Il tedesco della Prema ha scritto il proprio nome in cima alla lista dei tempi di entrambi i turni mettendo subito pressione a Ticktum. Il leader del campionato ha chiuso le Libere 2 con il sesto crono.

Dopo aver disputato un weekend  praticamente perfetto in occasione dello scorso round del Nurburgring, ed essersi decisamente rilanciato in campionato, Mick Schumacher è giunto al Red Bull Ring deciso a fare lo scatto decisivo per prendersi la prima posizione in classifica.

Il tedesco della Prema è stato l’autentico mattatore delle due sessioni di libere, svettando nella classifica dei tempi di entrambi i turni.

Su un tracciato dove aveva già ottenuto ottimi riferimenti in occasione dei test invernali, Schumacher ha chiuso la prima sessione con il crono di 1’23’’956 precedendo il compagno di team Shwartzman di 154 millesimi, mentre nella seconda ha scritto il proprio nome in cima alla classifica con il tempo di 1’23’’650 riuscendo ad avere la meglio su un Juri Vips scatenato per appena 79 millesimi.

L’estone del team Motopark, uno dei migliori rookie di questa stagione, aveva chiuso con il quarto tempo il primo turno dimostrandosi subito tra i più rapidi in pista e, senza dubbio, uno dei piloti da tenere d’occhio in questo weekend.

La prima sessione di libere ha visto Palou conquistare il terzo crono pagando, tuttavia, un ritardo da Schumacher di 263 millesimi mentre, alle spalle di Vips, Troitckii ha preceduto le due Prema affidate a Ralf Aron e Marcus Armstrong.

Il leader del campionato, Dan Ticktum, non ha brillato nella prima sessione, chiudendo solamente con il tredicesimo crono, ma l’inglese ha imposto un lavoro più in ottica gara che qualifica.

Nella seconda sessione, detto della conferma di Schumacher e dell’ottima progressione di Vips, si deve segnalare il terzo crono firmato Marcus Armstrong.

Il neozelandese della Prema ha chiuso il turno in 1’23’’742 accusando un gap dalla vetta di soli 92 millesimi, mentre alle sue spalle ha stupito, grazie a dei giri conclusivi rapidissimi, Fabio Scherer.

Ralf Aron ha confermato l’ottimo feeling con il tracciato austriaco  grazie al quinto tempo centrato davanti a Dan Ticktum.

L’inglese ha sfruttato il secondo turno per trovare il giusto assetto della propria vettura in ottica qualifica, ma il crono di 1’23’’885 lo ha relegato al sesto posto in classifica con un ritardo di 235 millesimi da Schumacher.

Robert Shwartzman non è riuscito a ripete lo stesso risultato delle Libere 1 ed ha chiuso con l’ottavo tempo, mentre Habsburg, Fenestraz ed Ahmed hanno completato la top ten.

Le monoposto della Formula 3 Europea torneranno in pista alle 17:35 per disputare la sessione di qualifica che determinerà la griglia di partenza di Gara 1.

 

Prossimo articolo EUROF3
Julian Hanses torna nell'Europeo di Formula 3 al Red Bull Ring con la Carlin

Articolo precedente

Julian Hanses torna nell'Europeo di Formula 3 al Red Bull Ring con la Carlin

Articolo successivo

Mick Schumacher vola al Red Bull Ring e conquista la pole per Gara 1

Mick Schumacher vola al Red Bull Ring e conquista la pole per Gara 1
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie EUROF3
Evento Spielberg
Piloti Mick Schumacher
Team Prema Powerteam
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Prove libere