Prosegue senza sosta l’attività della Romeo Ferraris

Per la Romeo Ferraris il 2021 si compone di impegni e soddisfazioni su ogni fronte, tra pista, gare virtuali ed eventi espositivi di prestigio.

Prosegue senza sosta l’attività della Romeo Ferraris

Le Alfa Romeo Giulietta TCR by Romeo Ferraris schierate in numerosi campionati Turismo nazionali continuano a mostrare la propria competitività, in primis grazie ai podi festeggiati in Danimarca, Giappone e Brasile in queste settimane.

Nel campionato TCR Denmark, il team Insight Racing ha centrato il miglior risultato stagionale con Kristian Saetheren, secondo in gara 2 a Jyllandsringen. Nello stesso weekend il compagno Jacob Mathiassen ha invece conquistato il terzo posto in gara 1, replicato in gara 3 sul tracciato cittadino di Aarhus.

Ulteriori punti sono maturati grazie ai piazzamenti di Philip Lindberg. Anche nel TCR Japan è arrivato un nuovo podio, con Mineki Okura terzo in gara 1 a Motegi sulla Giulietta Veloce TCR schierata dalla squadra M-Prototyping Team Stile Corse. Okura ha così replicato il risultato già raggiunto nella manche del sabato al Fuji, tappa di apertura del calendario 2021.

In America prosegue l'avventura del team KMW Motorsports with TMR Engineering nell'IMSA Michelin Pilot Challenge, in cui Tim Lewis e Roy Block hanno celebrato ad agosto il loro primo successo nella serie, e occupano al momento la quinta posizione in graduatoria: restano potenzialmente in lizza per il titolo di classe.

Con la positiva tappa in Uruguay a El Pinar, appena archiviata, è giunto al giro di boa il campionato 2021 del TCR South America, dove la scuderia Prop Car Racing sta conquistando risultati interessanti affiancata da KMW Motorsports. Spicca il secondo posto in gara 2 a Interlagos di Paul Holton, oltre al quarto della coppia Casagrande/Vence nell’evento a Curitiba in formato Endurance.

Il team Garry Rogers Motorsport attende invece di concludere questa edizione del TCR Australia, con la sfida di Bathurst prevista nel weekend del 5 dicembre. Si ripartirà dalla vittoria Michael Caruso in gara 3 al Sydney Motorsport Park, sulla Giulietta nei colori del GRM Team Valvoline.

Romeo Ferraris è intanto entrata nell’universo del sim racing, fenomeno che in questi mesi ha conosciuto una crescita esponenziale. Il progetto nasce in partnership con AIDA PRO e-sports per il nuovo torneo TCR Virtual, in cui Romeo Ferraris è il primo costruttore di auto TCR a partecipare ufficialmente.

Il campionato è stato lanciato il 17 settembre con la premiere durante il Sim Racing Expo svoltosi presso l’autodromo del Nurburgring, in cui Ben Baumann ed Emanuele Cardinale, piloti virtuali di AIDA PRO e-sports, hanno disputato la corsa dimostrativa organizzata.

La Romeo Ferraris è tornata sul circuito di Varano de' Melegari per ulteriori sessioni di test privati con la sua Giulia ETCR elettrica, da quest'anno protagonista nel campionato Pure ETCR. Il costruttore di Opera si prepara infatti al round finale del 15-17 ottobre sul tracciato francese di Pau-Arnos.

Il brasiliano Rodrigo Baptista per adesso è il miglior alfiere Romeo Ferraris in classifica, quinto a 197 punti, mentre l’austriaco Philipp Eng è stato il vincitore dell'appuntamento di Copenaghen, al debutto, e ha poi chiuso secondo a Budapest, affiancati dai rispettivi compagni di vettura, Oliver Webb e Luca Filippi.

A margine dei collaudi della Giulia ETCR, sul tracciato "Riccardo Paletti" hanno girato l'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e la nuova Toyota Yaris GR sottoposte agli interventi di elaborazione di Romeo Ferraris.

Dall'1 al 3 ottobre Romeo Ferraris è stata presente a Milano Autoclassica, il grande salone allestito presso l'area Fiera Milano Rho: lo stand Romeo Ferraris ha accolto in esposizione le Morgan Plus Four, Plus Six e Roadster 3.7 110th, una Caterham 485 R e una Radical SR8.

Con l’acquisizione di Borghi Automobili ultimata nel febbraio 2021, Romeo Ferraris è diventata infatti importatrice dei tre marchi inglesi per l’Italia, molto amati dagli appassionati, oltre a curare le fase di assistenza e gestione ricambi, in un processo di continua espansione del gruppo.

condividi
commenti
Baptista: "In lotta per il titolo con la Giulia? E' sorprendente"
Articolo precedente

Baptista: "In lotta per il titolo con la Giulia? E' sorprendente"

Articolo successivo

Debutta la fibra di canapa sulla Giulia ETCR di Romeo Ferraris

Debutta la fibra di canapa sulla Giulia ETCR di Romeo Ferraris
Carica i commenti