La Seat Leon Racer Cup non è ammessa nell'ETCC

La Seat Leon Racer Cup non è ammessa nell'ETCC

Il promotore della serie non l'ha inserita nella lista 2014: ci sarannò più vetture per il CITE?

La Seat Leon Racer Cup non è stata inserita fra le vetture dell'ETCC 2014: l'interessante macchina che è in costruzione a Martorell da parte di Seat Sport rischiava di diventare la "regina" che poteva uccidere il campionato continentale, deprimendo la presenza delle attuali Seat Leon Supercopa, per cui il board del WTCC non ha valutato la candidatura della vettura spagnola che dovrebbe riaprire la strada del marchio al Mondiale Turismo nel 2015. Se per Jaime Puig, responsabile delle attività sportive Seat, è arrivata una doccia fredda, non è detto che tutto il mal venga per nuocere: quando abbiamo avuto il privilegio di provare la Leon Racer Cup sul tracciato di Castellolì, Gianpiero Whynny, direttore di Seat Italia, aveva espresso la volontà di dare vita ad un monomarca nel CITE 2014. Il rischio per la serie tricolore era che la consegna delle vetture iniziasse troppo avanti nell'inverno perché la priorità era stata data alle richieste per la serie continentale. Il fatto che la Leon Racer Cup non possa avere uno sbocco nell'ETCC , invece, dovrebbe mettere in primo piano la serie tricolore. Per Seat Italia Motorsport, diretta da Tarcisio Bernasconi, si apre una opportunità interessante...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ETCC
Articolo di tipo Ultime notizie