Al Nordschleife tragico weekend per la Rikli Motorsport

condividi
commenti
Al Nordschleife tragico weekend per la Rikli Motorsport
Peter Wyss
Di: Peter Wyss
Tradotto da: Riccardo Didier Vassalli
29 mag 2017, 15:46

L’équipe elvetica protagonista in negativo del terzo appuntamento dell’ETCC in Germania. Forate entrambe le gomme anteriori destre delle Honda Civic. “Un evento drammatico, che non accadrà più”.

Rikli Motorsport, helmets
Peter Rikli, Rikli Motorsport, fahrer
Christjohannes Schreiber, Honda Civic TCR, Rikli Motorsport
Christjohannes Schreiber, Honda Civic, Rikli Motorsport
Christjohannes Schreiber, Honda Civic TCR, Rikli Motorsport
Christjohannes Schreiber und Peter Rikli, Honda Civic TCR, Rikli Motorsport
Christjohannes Schreiber, Honda Civic TCR, Rikli Motorsport
Peter Rikli, Honda Civic, Rikli Motorsport
Christjohannes Schreiber, Honda Civic TCR, Rikli Motorsport

Sarebbe potuto essere un fine settimana memorabile per Christjohannes Schreiber, autore della prima pole position nell’ETCC proprio nel cosiddetto Inferno Verde del Nordschleife. Invece, la corsa del pilota elvetico si è conclusa a tre giri dallo start.

L’impatto con le barriere di sicurezza, motivato dal cedimento della gomma anteriore destra, è stato talmente violento da costringere il leader del campionato a guardare Gara 2 dai box.

A onorare i colori della Svizzera ha pensato quindi il titolare della Rikli Motorsport, Peter Rikli. Dopo il quinto posto nella prima corsa, il veterano bernese è partito in seconda fila nella corsa di sabato, lanciandosi all’assalto del podio.

Ma anche per Peter non è stata una giornata di grazia. L’esperto pilota capitolino ha dovuto abbandonare la competizione nel corso del terzo e ultimo giro.

 

“Improvvisamente ho sbattuto contro le barriere di protezione a causa di una foratura. Come a ‘Chris’, anche la mia anteriore destra si è forata all’improvviso. È la terza volta che sono costretto al ritiro, ed è abbastanza tragico”.

Al termine della gara, Rikli si è recato in buona compagnia dai rappresentanti Yokohama. “C’è stato chiaramente un problema con le gomme. Non a caso vi sono state 14 forature tra WTCC e ETCC. Mi piace pensare che sia la prima e ultima volta e che non accadrà più”, ha ammesso sconfortato Peter Rikli.

Il doppio fallimento della Rikli Motorsport ha visto praticamente azzerarsi il vantaggio di Christjohannes Schreiber nei confronti di Petr Fulin (Seat Leon TCR), secondo nella classifica piloti a una sola lunghezza di svantaggio dall’elvetico.

Prossimo articolo ETCC

Su questo articolo

Serie ETCC
Evento Nürburgring
Sotto-evento Sabato, Corsa
Location Nürburgring
Piloti Peter Rikli, Christ-Johannes Schreiber
Team Rikli Motorsport
Autore Peter Wyss
Tipo di articolo Intervista