In Slovacchia Pole per l'idolo locale Homola

condividi
commenti
In Slovacchia Pole per l'idolo locale Homola
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
10 mag 2014, 16:59

Lo slovacco della BMW non ha sbagliato nulla, precedendo Karamyshev e Skuz. Bene anche Kiss, Pfister

Allo Slovakia Ring va in scena anche il secondo evento stagionale dell'ETCC. Durante le qualifiche l'idolo locale Mat'o Homola (BMW 320 TC-Homola Motorsport) è stato perfetto, conquistando la Pole Position grazie al tempo di 2.13.436. Alle sue spalle si piazza la coppia della Campos Racing, anche se Nikolay Karamyshev è arrivato a soli 3 centesimi dallo slovacco, mentre Igor Skuz, con l'altra Chevrolet Cruze 1.6, ha preso oltre 1". Dietro a loro c'è l'Alfa Romeo 156-Unicorse di Norbert Kiss, il quale si prende la Pole della Classe TC2 beffando Petr Fulín (BMW 320si-Krenek Motorsport). Durante la sessione era andato bene anche Michal Matějovský con la seconda BMW della Krenek, che poi ha concluso sesto davanti alla BMW dello svizzero Fischer, alla Chevrolet Cruze di Nagy e alla BMW del turco Onder. Chiude la Top10 L'Alfa Romeo 156 di Sladecka. Nel Single-Make Trophy il migliore è stato Andreas Pfister con la Seat Leon-ADAC Team Nordbayern, davanti a Dmitry Bragin (SMP Racing Russian Bears) e al finlandese Aku Pellinen (Team Niinivirta). In Classe Super1600 la tedesca Ulrike Krafft è stata ancora una volta la migliore: la ragazza della Ford Fiesta ha battuto Gilles Bruckner (Team LuxMotor) per 1"5 e Kseniya Niks.

ETCC - Slovakiaring - Qualifiche

Articolo successivo
Una vittoria a testa per Karamyshev e Skuz

Articolo precedente

Una vittoria a testa per Karamyshev e Skuz

Articolo successivo

Homola trionfa davanti a suoi tifosi in Gara 1

Homola trionfa davanti a suoi tifosi in Gara 1
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie ETCC
Piloti Nikolay Karamyshev , Igor Skuz , Mat'o Homola
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Ultime notizie