Leclerc e Giovinazzi corrono la Race for the World di beneficenza

Sei piloti di Formula 1 hanno annunciato la loro presenza ad un campionato virtuale per raccogliere $100.000 da consegnare al Solidarity Response Fund la prossima settimana per lottare contro il Coronavirus.

Leclerc e Giovinazzi corrono la Race for the World di beneficenza

La serie ‘Race for the World’ si svolgerà in tre serate, che andranno in onda in streaming su internet, annoverando concorrenti di F1, Formula E, F2, F3, e Super Formula. Fra questi ci sono Charles Leclerc, Alexander Albon, Lando Norris, George Russell, Antonio Giovinazzi e Nicholas Latifi.

“Sono molto felice di questa iniziativa - ha scritto Leclerc su Twitter una volta fatto l'annuncio - Riunirci per questa bella causa è molto bello".

Ogni round della serie si svolgerà su due gare, con appuntamenti fissati sabato 11, martedì 14 e venerdì 17 aprile. Come donazioni, i piloti hanno fissato un obiettivo di $100.000.

Da segnalare la presenza anche del leader di Formula E, Antonio Felix da Costa, i junior Ferrari Callum Ilott e Giuliano Alesi, il Campione di Super Formula Nick Cassidy, Christian Lundgaard (Renault), Pietro Fittipaldi e Louis Deletraz (riserve Haas F1).

Fra i 19 partecipanti troviamo anche il portiere del Chelsea, Thibaut Courtois, che di recente ha preso parte a diverse gare virtuali come quelle di Veloce Esports e Motorsport Games.

A completare la griglia abbiamo Sean Gelael, Antonio Fuoco, Arthur Leclerc, Luca Salvadori e Luca Albon.

Ricordiamo che Norris ha vinto entrambi i round di Veloce Pro Series, mentre Leclerc si è aggiudicato il F1 Virtual GP lo scorso weekend.

condividi
commenti
Rossi e Petrucci nel secondo GP virtuale di MotoGP

Articolo precedente

Rossi e Petrucci nel secondo GP virtuale di MotoGP

Articolo successivo

Le stelle di F1 raccolgono 33.000 $ con la Race for the World

Le stelle di F1 raccolgono 33.000 $ con la Race for the World
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie eSports
Autore Luke Smith