GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
51 giorni
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
37 giorni
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
8 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
78 giorni
W Series
G
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
2 giorni
G
Anderstorp
12 giu
-
13 giu
Prossimo evento tra
16 giorni
MotoGP
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
1 giorno
Moto3
G
Le Mans
15 mag
-
17 mag
Evento concluso
G
Mugello
29 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
2 giorni
Moto2
G
Le Mans
15 mag
-
17 mag
Evento concluso
G
Mugello
29 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
2 giorni
IndyCar
G
Austin
24 apr
-
26 apr
Evento concluso
G
Detroit
29 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
2 giorni
Formula E
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
9 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
24 giorni
FIA F3
G
Barcellona
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Red Bull Ring
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
37 giorni
FIA F2
G
Monaco
21 mag
-
23 mag
Evento concluso
G
05 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
9 giorni
Formula 1
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
ELMS
G
Paul Ricard
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
51 giorni
G
Spa-Francorchamps
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
72 giorni
DTM
10 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
44 giorni
G
Anderstorp
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
65 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Canceled
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
72 giorni
WTCR
G
Slovakia Ring
05 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
9 giorni
19 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
23 giorni

IndyCar: Norris centra pole e vittoria nel GP virtuale di Austin

condividi
commenti
IndyCar: Norris centra pole e vittoria nel GP virtuale di Austin
Di:
26 apr 2020, 07:45

Il pilota della McLaren ha dominato all'esordio nella IndyCar virtuale conquistando pole e vittoria ma rischiando tutto a metà gara a causa di un testacoda.

Non poteva sperare di meglio Lando Norris al suo debutto virtuale nella IndyCar. Il pilota della McLaren, ormai veterano delle corse online, è riuscito a conquistare la pole ed il successo nell’evento organizzato dalla categoria statunitense sul tracciato di Austin.

Norris si è mostrato in palla sin dalle libere, ed al via ha subito preceduto Will Power dopo una partenza impeccabile, mentre alle sue spalle in curva 1 Oliver Askew ha centrato Robert Wickens.

Il pilota della McLaren ha effettuato la sosta al giro 11 lasciando così il comando delle operazioni a Will Power per poi tornare in pista in sesta posizione.

Dopo essere salito in quinta piazza, Norris ha rischiato di vanificare i suoi sforzi quando ha perso il controllo della monoposto nella curva finale andando in testacoda.

L’errore di Lando ha consentito a Will Power di allentare la tensione, ma dopo la sosta il pilota del team Penske ha commesso un errore allo Snake tagliando i cordoli e finendo in testacoda. Dopo questo errore, Power ne ha commesso un altro per tornare rapidamente in pista ed ha rischiato di scontrarsi con Scott McLaughlin.

Il comando della gara è così andata a Pato O’Ward, ma Norris è subito arrivato in agguato. O’Ward ha compiuto l’ultima sosta 4 giri dopo Norris ed al comando è così salito Felix Rosenqvist.

Lo svedese, che ha tentato una gara ad una sola sosta, ha però commesso un errore nel finale quando si è girato ed ha rischiato di coinvolgere nel suo testacoda proprio lo stesso Norris.

Lando è però riuscito ad evitare il contatto e tornare così al comando sino a transitare in prima posizione sotto la bandiera a scacchi, mentre O’Ward nonostante più push to pass a disposizione, non è riuscito a chiudere il gap dal compagno di team.

Il podio è stato completato da Felix Rosenqvist, mentre la top 5 ha visto Mclaughlin quarto davanti a Santino Ferrucci.

“Non è stato facile e mi sono complicato la vita da solo” ha dichiarato Norris alla NBCSN.

“Ovviamente mi riferisco al testacoda nel secondo stint, ma in generale è stata una gara complicata, soprattutto con Pato che si è avvicinato così tanto nel finale grazie alle gomme più fresche”.

Scorrimento
Lista

Oliver Askew, Arrow McLaren SP

Oliver Askew, Arrow McLaren SP
1/22

Foto di: Chris Graythen/Getty Images

Alexander Rossi, Andretti Autosport

Alexander Rossi, Andretti Autosport
2/22

Foto di: IndyCar

Colton Herta, Harding Steinbrenner Racing

Colton Herta, Harding Steinbrenner Racing
3/22

Foto di: IndyCar

Conor Daly, Ed Carpenter Racing

Conor Daly, Ed Carpenter Racing
4/22

Foto di: IndyCar

Dalton Kellett, A.J. Foyt Enterprises

Dalton Kellett, A.J. Foyt Enterprises
5/22

Foto di: IndyCar

Felipe Nasr, Carlin

Felipe Nasr, Carlin
6/22

Foto di: IndyCar

Felix Rosenqvist, Chip Ganassi Racing

Felix Rosenqvist, Chip Ganassi Racing
7/22

Foto di: IndyCar

Kyle Kaiser, Juncos Racing

Kyle Kaiser, Juncos Racing
8/22

Foto di: IndyCar

Josef Newgarden, Team Penske

Josef Newgarden, Team Penske
9/22

Foto di: IndyCar

Jack Harvey, Meyer Shank Racing

Jack Harvey, Meyer Shank Racing
10/22

Foto di: IndyCar

Il vincitore della gara Lando Norris, Arrow McLaren SP

Il vincitore della gara Lando Norris, Arrow McLaren SP
11/22

Foto di: Chris Graythen/Getty Images

Graham Rahal, Rahal Letterman Lanigan Racing

Graham Rahal, Rahal Letterman Lanigan Racing
12/22

Foto di: IndyCar

Lando Norris, Arrow McLaren SP

Lando Norris, Arrow McLaren SP
13/22

Foto di: Chris Graythen/Getty Images

Lando Norris, Arrow McLaren SP

Lando Norris, Arrow McLaren SP
14/22

Foto di: Chris Graythen/Getty Images

Lando Norris, Arrow McLaren SP

Lando Norris, Arrow McLaren SP
15/22

Foto di: Chris Graythen/Getty Images

Lando Norris, Arrow McLaren SP

Lando Norris, Arrow McLaren SP
16/22

Foto di: Chris Graythen/Getty Images

Marcus Ericsson, Chip Ganassi Racing, Simon Pagenaud, Team Penske, Scott Dixon, Chip Ganassi Racing

Marcus Ericsson, Chip Ganassi Racing, Simon Pagenaud, Team Penske, Scott Dixon, Chip Ganassi Racing
17/22

Foto di: IndyCar

Oliver Askew, Arrow McLaren SP

Oliver Askew, Arrow McLaren SP
18/22

Foto di: IndyCar

Patricio O'Ward, Arrow McLaren SP

Patricio O'Ward, Arrow McLaren SP
19/22

Foto di: Chris Graythen/Getty Images

Scott Dixon, Chip Ganassi Racing

Scott Dixon, Chip Ganassi Racing
20/22

Foto di: IndyCar

Zach Veach, Andretti Autosport

Zach Veach, Andretti Autosport
21/22

Foto di: IndyCar

Will Power, Team Penske

Will Power, Team Penske
22/22

Foto di: Chris Graythen/Getty Images

 

Articolo successivo
Maximilian Gunther trionfa alll'E-Prix virtuale di Hong Kong

Articolo precedente

Maximilian Gunther trionfa alll'E-Prix virtuale di Hong Kong

Articolo successivo

Charles Leclerc pilota d'eccezione nella gara E-Sport GT Series

Charles Leclerc pilota d'eccezione nella gara E-Sport GT Series
Carica i commenti