WTCR
G
Salzburgring
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
56 giorni
G
Slovakia Ring
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
84 giorni
WSBK
31 lug
-
02 ago
Canceled
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
14 giorni
WRC
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
49 giorni
G
Rally di Turchia
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
69 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
27 giorni
W Series
G
Norisring
10 lug
-
11 lug
Canceled
G
Brands Hatch
22 ago
-
23 ago
Canceled
MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
22 Ore
:
21 Minuti
:
43 Secondi
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
7 giorni
Moto3
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
22 Ore
:
21 Minuti
:
43 Secondi
Moto2
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
22 Ore
:
21 Minuti
:
43 Secondi
IndyCar
10 lug
-
12 lug
Canceled
G
16 lug
-
18 lug
Evento in corso . . .
Formula E
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
19 giorni
G
ePrix di Berlino II
06 ago
-
06 ago
Prossimo evento tra
20 giorni
FIA F3
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
G
Hungaroring
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
22 Ore
:
21 Minuti
:
43 Secondi
FIA F2
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
G
Hungaroring
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
22 Ore
:
21 Minuti
:
43 Secondi
Formula 1
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
ELMS
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
22 Ore
:
21 Minuti
:
43 Secondi
G
Spa-Francorchamps
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
21 giorni
DTM
G
Spa-Francorchamps
01 ago
-
02 ago
Prossimo evento tra
15 giorni
14 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
28 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
21 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
56 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
49 giorni

Formula E Race at Home Challenge: finale Wehrlein vs Vandoorne

condividi
commenti
Formula E Race at Home Challenge: finale Wehrlein vs Vandoorne
Di:
6 giu 2020, 07:40

Stoffel Vandoorne ha un solo punto di vantaggio su Pascal Wehrlein in Formula E Race at Home Challenge quando siamo giunti al doppio round finale che si terrà questo weekend.

La competizione creata in collaborazione con Motorsport Games per raccogliere fondi per UNICEF nella lotta alla pandemia di Coronavirus ha visto la gara di Berlino sfociare nello scandalo di Daniel Abt, che ha ceduto il posto della sua vettura ad un sim racer e venendo quindi licenziato in tronco da Audi.

Nel frattempo Vandoorne con la sua Mercedes è sempre stato il migliore in qualifica, ma ha dovuto attendere la gara di New York per centrare la sua prima vittoria. Infatti è stato l'unico concorrente capace di firmare per due volte la pole position di fila e a chiudere per 4 volte su 6 in vetta, imitato da Wehrlein ed Edoardo Mortara nelle altre due occasioni.

Nelle corse iniziali di Hong Kong, sul pittoresco tracciato dell'Electric Docks, Vandoorne per due volte è finito fuori mentre era in testa.

Questo ha messo Maximilian Guenther (vincitore della gara pre-stagionale di Monaco) nelle condizioni di dominare e avere un margine di 21 punti. Ma il pilota della BMW ha avuto gioia breve perché Wehrlein con la Mahindra a Monaco e di nuovo ad Hong Kong è riuscito a batterlo, con l'aggiunta della marea di incidenti che Guenther ha dovuto subire, fra cui un drive through per jump start e una collisione proprio con Wehrlein a Berlino.

Con Guenther sceso nella graduatoria, Vandoorne ha quindi avuto la possibilità di imporsi al New York E-Prix. Alla curva 1 una carambola gli ha consentito di scappare via e vincere comodamente, guadagnando margine in vista dei successivi appuntamenti di New York e Berlino.

Guenther resta in corsa per il titolo, ma ha 32 punti di margine da recuperare: "Sto combattendo duro e do il massimo per fare il salto finale verso il primato. La battaglia è tra Pascal e Stoffel principalmente, ma sono comunque nella posizione di giocarmela e non mi arrendo. Non ho avuto fortuna negli ultimi weekend, ma proverò ad invertire la tendenza".

Se no ce la facesse, Guenther rimarrebbe a guardare il duello tra Vandoorne e Wehrlein per il titolo di Race at Home Challenge.

Nel frattempo, la griglia dei concorrenti virtuali di FE vede sempre Kevin Siggy praticamente intoccabile al top dopo la terza vittoria ottenuta al New York E-Prix che gli ha consentito di consolidare il primato.

L'ultimo round di Race at Home Challenge si svolgerà tra sabato e domenica alle ore 16;30 e sarà visibile sul sito della Formula E, Facebook, YouTube, Twitter e Twitch, oltre che Motorsport.tv.

Articolo successivo
Ferrari: 24 Hours of Le Mans Virtual col box nel Museo!

Articolo precedente

Ferrari: 24 Hours of Le Mans Virtual col box nel Museo!

Articolo successivo

LIVE: il penultimo E-Prix virtuale di New York

LIVE: il penultimo E-Prix virtuale di New York
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula E , eSports
Autore Matt Kew