eRace 4 Care: parte la gara per la solidarietà

Il team di commentatori di motorsport di Eurosport presentano eRace 4 Care, un evento per raccogliere fondi per la lotta al coronavirus.

eRace 4 Care: parte la gara per la solidarietà

A causa del coronavirus tutto il mondo del Motorsport sta vivendo una situazione che sino a qualche settimana fa sarebbe stata inverosimile. I piloti sono chiusi in casa e non assaggiano la pista ormai da quasi due mesi e sono costretti a sfidarsi con gare online.

Grazie ad un'idea di Nicola Villani (voce storica di Eurosport e oggi di Mediaset con la Formula E) si è deciso di  dare vita ad un qualcosa di diverso, che coniughi il reale e il virtuale, così è nato eRace 4 Care.

Questo avvenimento si svilupperà attraverso quattro gare virtuali dove piloti professionisti di fama mondiale e affermati simdrivers si sfideranno tra di loro con vetture GT3 utilizzando Assetto Corsa Competizione, il simulatore ufficiale della stagione 2019 del GT World Challenge. L'iniziativa servirà a raccogliere fondi per la lotta al coronavirus.

Nei prossimi giorni potrebbero aggiungersi anche piloti provenienti da altre discipline, personaggi dello spettacolo e influencer alla già ricca entry list ufficiale. I piloti si sfideranno al volante di Lamborghini Huracan Evo, Ferrari 488 GT3, Mercedes AMG GT3, McLaren 720s GT3, Porsche 911 GT3-R, Nissan GT-R Nismo GT3, Aston Martin V8 Vantage GT3, Audi R8 LMS Evo, Bentley Continental GT3, BMW M6 GT3, Lexus RC F GT3 e Honda NSX GT3 Evo. Le gare dureranno 60 minuti l'una, con equipaggi misti e pit-stop obbligatorio.

I piloti si sfideranno su 4 piste iconiche come: Monza, Barcellona, Spa-Francorchamps e Nurburgring. L'appuntamento è fissato per sabato 2 e domenica 3 maggio in diretta streaming sui canali YouTube e Facebook di eSport Master e AKR Sim Racing Team. Anche noi di Motorsport.com saremo partner dell'evento e vi offriremo la diretta dell'intero evento.

A narrare il tutto ci saranno le voci di: Paolo Allievi, Daniele Galbiati, Marco Petrini, Fabio Magnani e Nicola Villani. Al momento è già stata avviata la campagna per la raccolta fondi sulla piattaforma GoFoundMe. Il ricavato verrà utilizzato per l'acquisto di dispositivi di protezione individuale che saranno donati all'Ospedale Civile "Santi Antonio e Margherita" di Tortona, convertito temporaneamente dalla Regione Piemonte in Covid Hospital.

Naturalmente è già possibile anche iscriversi all'evento grazie ad una donazione minima di 10 euro da parte di ogni partecipante.

 
condividi
commenti
Esport GT Pepper sbanca Silverstone, Leclerc soffre
Articolo precedente

Esport GT Pepper sbanca Silverstone, Leclerc soffre

Articolo successivo

MotoGP: ecco la line-up del GP di Spagna virtuale

MotoGP: ecco la line-up del GP di Spagna virtuale
Carica i commenti