Sanremo, PS4-4bis: Andreucci va al riposo al comando

Sanremo, PS4-4bis: Andreucci va al riposo al comando

La Ronde miete la prima vittima illustre: Breen ritirato. Basso e Scandola sul podio virtuale, Bouffier in ripresa.

Termina con la classica Ronde notturna la prima giornata del Rally di Sanremo. Gli organizzatori avevano inizialmente portato a 55km la lunghezza della tratta, in onore del 55° anniversario dell'evento, ma la Polizia si è opposta per motivi di ordine pubblico e sicurezza, per cui, nella giornata di ieri, è stata presa la decisione di dividere il percorso a metà. I piloti hanno così affrontato la PS4 di 33,87km e, subito dopo, la PS4-Bis di 20,40km. Inutile dire che la decisione non è stata presa molto bene dagli appassionati, ma anche dai piloti, con Basso e Scandola che sono apparsi piuttosto sconcertati e delusi. La Ronde è uno dei percorsi più difficili in assoluto: lo ha scoperto a sue spese Craig Breen, il quale ha optato per ritirarsi dopo che si era dovuto fermare per sostituire una ruota danneggiata, perdendo oltre 5' dal leader, che resta Paolo Andreucci. Il veterano della Peugeot 207 è al comando con 16"2 di vantaggio su Giandomenico Basso e 36"2 su Umberto Scandola. Andreucci ha vinto la seconda parte della Ronde, mentre nella prima è arrivato secondo, dietro a Bryan Bouffier, che quindi torna competitivo nonostante il minuto di svantaggio accumulato e il 4° posto in graduatoria. Da rilevare anche due curiosi inconvenienti in cui è incappato Andreucci: durante la PS4 il pilota di Castelnuovo Garfagnana ha dovuto lottare con gli occhiali da vista appannati, mentre nella seconda tratta una volpe gli ha attraversato la strada, con la Peugeot 207 che è arrivata al traguardo con il paraurti leggermente danneggiato. Basso, invece, nonostante il secondo posto si è dichiarato poco soddisfatto e frustrato delle sue prestazioni, mentre Scandola ha avuto qualche problema ai freni della sua Skoda Fabia. Quinto Alessandro Perico con la Peugeot 207, davanti ad un arrembante Esapekka Lappi con la Skoda Fabia, assolutamente estasiato e divertito all'arrivo, dopo aver corso la sua prima Speciale notturna in carriera. Stefano Albertini è comodamente settimo, avendo oltre 2' di vantaggio su Simone Campedelli, ottavo e primo della categoria 2WD, il quale precede Tobia Cavallini e Vasily Gryazin, che completano la Top10. Nella categoria 2WD, Kornel Lukacs non è riuscito a guadagnare i 39 punti che gli servivano per tenere aperto il campionato, dando quindi la matematica certezza della vittoria a Zoltan Bessenyey, assente a Sanremo, che dunque può festeggiare il titolo conquistato al suo primo tentativo. Nella Production Cup, invece, il leader è sempre Federico Gasperetti con la Citroen DS3, al momento 11°, mentre è in recupero Andreas Aigner. Fra i ritirati anche Robert Consani, per un problema ai freni, e l'altro pilota della Peugeot Rally Academy Jérémy Ancian, a causa della rottura dell'alternatore: grande delusione dunque per il team francese, che ha già entrambi i suoi piloti (Breen e Ancian) fuori dai giochi dopo la prima giornata. Il Rally di Sanremo riprenderà domattina, con la PS5 prevista alle ore 10;59.

ERC+CIR - Rally Di Sanremo, Classifica PS4 (Top10)

ERC+CIR - Rally Di Sanremo, Classifica PS4-Bis (Top10)

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Paolo Andreucci , Giandomenico Basso , Umberto Scandola
Articolo di tipo Ultime notizie