Romania: Jan Kopecky trionfa in Transilvania

Romania: Jan Kopecky trionfa in Transilvania

Delecour secondo, terzo Toshi Arai. Quarto Marco Tempestini, rimontissima di Porcisteanu, sesto.

Cala il sipario su questa due giorni di Prove Speciali del Rally di Romania, dove i piloti del Campionato Europeo sono stati impegnati sulle strade sterrate di Sibiu. Assente Craig Breen, a casa per scelta del team Peugeot Rally Academy, che ha dovuto optare per alcune rinunce del calendario in programma in base al budget stagionale. Jan Kopecky conquista meritatamente la settima prova del campionato, terminando con ben 10 vittorie su 13 Speciali disputate. Il pilota della Skoda Fabia Super2000 ha preso il comando della classifica generale dalla PS4, quando Bryan Bouffier, uno dei più attesi protagonisti, si è dovuto ritirare a causa di rotture multiple alla sua Peugeot 207. Il ceco ha così mantenuto il controllo degli inseguitori vincendo in tutta tranquillità. "Sono felicissimo, ho vinto il mio secondo rally sullo sterrato e per me è un grande risultato - ha dichiarato Kopecky appena giunto al traguardo - Non era facile perchè in questi casi hai pochi momenti per pensare alle strategie, non sai mai cosa ti troverai davanti, se sassi, pietre o altro, e devi decidere istantaneamente se spingere al massimo o cercare di arrivare al traguardo senza danni." Secondo è giunto François Delecour: il francese è stato subito protagonista, con la vittoria nella primissima PS di ieri, poi è incappato in alcuni problemi tecnici sulla sua Peugeot 207 che ne hanno rallentato il ritmo. Nonostante ciò, il veterano è riuscito a vincere con un gran risultato la PS7, poi, capendo che Kopecky era più forte, ha saggiamente deciso di amministrare e portare a casa la seconda piazza. Toshi Arai è riuscito a conquistare l'ultimo gradino del podio disponibile. Il giapponese ha stretto i denti fino alla fine, giungendo al traguardo stremato a causa di problemi di stomaco: la sua Subaru Impreza è anche stata guidata in una Speciale dal co-pilota Anthony McLoughlin. Durante questo rally, Arai è stato comunque piuttosto competitivo, battagliando lungamente sul filo dei secondi con i due piloti di casa, Edwin Keleti e Dan Girtofan, che però hanno dovuto abbandonare la competizione per guasti tecnici alle loro Mitsubishi: un vero peccato perchè la lotta è stata serratissima e prometteva divertimento fino alla fine. Giù dal podio ma comunque felicissimo, Marco Tempestini. La sua Skoda Fabia è stata fin da subito tra le protagoniste della Top10, duellando cronometricamente col secondo gruppo di piloti, terminando in quarta posizione: Tempestini ha dichiarato che questo è stato un rally molto difficile, più che per velocisti adatto ai "tattici" (dando quindi ragione alle parole di Kopecky sopra riportate, n.d.r) A seguire un terzetto di Mitsubishi Lancer: quinto l'ungherese David Botka, autore di una seconda giornata di prove speciali davvero buona, seguito dall'arrembante Valentin Porcisteanu. Il rumeno è sembrato fin da subito in formissima, ma purtroppo si è visto rallentato da alcuni problemi tecnici, tra i quali la rottura della sospensione posteriore sinistra: risolti i guai, nella seconda giornata di gara ha dato spettacolo, rimontando secondi su secondi e concludendo come miglior pilota di casa, tra i partecipanti rimasti. Alle sue spalle Jaroslav Orsak, che ha dovuto lottare con un motore singhiozzante e, alla fine, pure coi freni poco efficienti. Ottava e nona posizione per le due Skoda Fabia di Janos Puskadi e Antonin Tlustak: il primo ha rischiato di non terminare la gara, a causa di problemi al cambio, il quale, fortunatamente per lui, ha resistito fino al termine, mentre il secondo ha mantenuto un ritmo costante entrambi i giorni, riuscendo così ad entrare in Top10. Top10 chiusa dal rumeno Sebastian Barbu, che ha preceduto i due connazionalli Alexandru Filip e Radu Badina. Dopo la pausa estiva, il Campionato Europeo Rally riprenderà a casa Kopecky: il 30-31 Agosto e l'1 Settembre infatti, i piloti saranno impegnati sulle strade asfaltate di Zlin, in Repubblica Ceca. La classifica del campionato (primi cinque): 1. Kopecky 185; 2. Breen 114; 3. Bouffier 99; 4. Delecour 75; 5. Ketomaa 39.

ERC Romania - Classifica Finale (Primi 10)

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Toshihiro Arai , Francois Delecour
Articolo di tipo Ultime notizie