WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
WU in
07 Ore
:
39 Minuti
:
12 Secondi
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Gara in
09 Ore
:
19 Minuti
:
12 Secondi
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Gara in
10 Ore
:
39 Minuti
:
12 Secondi
IndyCar
20 set
-
22 set
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
4 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
60 giorni
FIA F3
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
G
Abu Dhabi
28 nov
-
01 dic
Prossimo evento tra
10 giorni
Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Gara in
16 Ore
:
29 Minuti
:
12 Secondi
ELMS
20 set
-
22 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
25 ott
-
27 ott
Evento concluso

Roma, PS7: Basso spinge forte e "mangia" 11" a Lukyanuk, in difficoltà con il retrotreno

condividi
commenti
Roma, PS7: Basso spinge forte e "mangia" 11" a Lukyanuk, in difficoltà con il retrotreno
Di:
21 lug 2018, 18:28

Andreucci scivola in quinta posizione, mentre a giocarsi il podio sono Fabian Kreim e Grzegorz Grzyb, divisi da appena 6 decimi di secondo a una speciale dal termine della tappa.

Alexey Lukyanuk sembrava poter controllare con falicilità la prima posizione nella graduatoria generale del Rally di Roma Capita 2018, invece un problema alla barra antirollio posteriore sulla sua Ford Fiesta R5 sembra aver rimesso tutto in discussione.

Oltre al problema tecnico, il pilota russo ha anche un altro problema che si chiama Giandomenico Basso. Il campione CIR 2016 ha iniziato a spingere forte dalla speciale precedente ma, contrariamente a quanto accaduto nella PS6, è riuscito a ridurre molto il suo divario.

Prima tra i due c'erano 28"7, ora invece 17"1 dopo il miglior tempo ottenuto da Basso nella Santopadre-Arpino 2 di 14,35 chilometri. Ora il pilota italiano non dovrà fare altro che continuare a spingere anche nella prova spettacolo per provare a diminuire ulteriormente il suo distacco dal russo.

Paolo Andreucci ha evidentemente scelto di adottare un approccio piuttosto conservativo dopo il ritiro di Simone Campedelli. In questa prova ha ottenuto un tempo discreto, ma ha perso due posizioni nella classifica generale passando dal terzo al quinto posto.

Nella classifica CIR, invece, il 10 volte campione italiano della Peugeot continua a essere padrone e si avvicina sempre più all'11esimo titolo, pur essendo senza Anna Andreussi dopo il terribile incidente della settimana scorsa in un test in Liguria.

Sale così terzo Fabian Kreim, che però dovrà cercare di gestire i 6 decimi di vantaggio che ha nei confronti di Grzegorz Grzyb. Rimane stabile Magalhaes in sesta posizione davanti alla Skoda Fabia ufficiale del giovane talento finlandese Juuso Nordgren. Chris Ingram è ottavo.

ERC - Rally di Roma Capitale - PS7

Articolo successivo
Roma, PS6: svetta Basso, ma Lukyanuk controlla senza affanni. Campedelli fora ancora e si ritira!

Articolo precedente

Roma, PS6: svetta Basso, ma Lukyanuk controlla senza affanni. Campedelli fora ancora e si ritira!

Articolo successivo

Roma, PS8: Magalhaes vince la stage spettacolo. Basso si avvicina ancora a Lukyanuk

Roma, PS8: Magalhaes vince la stage spettacolo. Basso si avvicina ancora a Lukyanuk
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie ERC
Evento Rally di Roma Capitale
Autore Giacomo Rauli