Polykarpou, un cipriota alla conquista di Nicosia

condividi
commenti
Polykarpou, un cipriota alla conquista di Nicosia
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
19 set 2014, 19:56

Il giovane pilota di casa punta al vertice della Production Car Cup con la Mitsubishi Lancer, davanti ai suoi tifosi.

Panicos Polykarpou non è uno sconosciuto dei rally internazionali. Il giovane cipriota è già stato protagonista nel WRC, dove guida una Citroën ufficiale in Classe Junior. Al Rally di Cipro ERC corre davanti ai propri tifosi, al volante di una Mitsubishi Lancer Evo IX, con la quale tenterà di dare l'assalto alla vittoria in Production Car Cup.

Per un cipriota cosa significa correre la gara di casa dell'ERC?
"Punto a fare esperienza, ma è bellissimo essere in mezzo alla tua gente, ai tuoi famigliari, ai tuoi amici; senti parlare la tua lingua. E' un evento molto speciale."

Ti abbiamo visto in azione in Junior WRC quest'anno, pensi di fare altri eventi del mondiale?
"L'obiettivo resta accumulare esperienza in quest'annata, ma in Polonia ho avuto un incidente e mi sono infortunato ad una spalla; purtroppo ho saltato due gare. Vorrei fare la Junior WRC anche il prossimo anno, ma mi piacerebbe provare anche l'ERC."

In questo week-end guiderai una Mitsubishi Lancer: che differenza c'è nel passare dalla Citroën a due ruote motrici ad una vettura a trazione integrale?
"L'auto R3 non solo è a due ruote motrici, ma anche con la guida a sinistra. Fortunatamente ho già utilizzato la Mitsubishi, quindi spero di andare subito forte e fare bene in Production Car Cup.”

Articolo successivo
Cipro, PS1: Al-Rajhi è il più veloce a Nicosia

Articolo precedente

Cipro, PS1: Al-Rajhi è il più veloce a Nicosia

Articolo successivo

Cipro, PS2: Al Qassimi in vetta, Al-Attiyah K.O.!

Cipro, PS2: Al Qassimi in vetta, Al-Attiyah K.O.!
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie ERC
Piloti Panikos Polykarpou
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Ultime notizie