Liepāja, PS9-10: Gryazin respinge gli assalti di Rovanperä

Il russo torna a +17"2 sul finlandese, con Kajetanowicz sempre terzo tranquillo. Habaj supera di nuovo Suárez. In ERC2 Nitiss controlla, Remennik rompe, salgono sul podio Erdi e Melegari. Ingram allunga in U27.

Liepāja, PS9-10: Gryazin respinge gli assalti di Rovanperä

Nikolay Gryazin non ha affatto intenzione di farsi sottrarre il Rally Liepāja, ultimo round stagionale del FIA European Rally Championship 2017.

Kalle Rovanperä ha provato anche nella PS9 "Canon Biznesa Centrs-IB serviss 1" (6,44km) a ridurre lo svantaggio che lo separa in classifica dal pilota della Sports Racing Technologies (precedendolo per soli 0"1), che però ha risposto perentoriamente nella PS10 "Neste 1" (15,07km) piazzando la sua ŠKODA Fabia R5 davanti alla Ford Fiesta R5 del finlandesino per 7"1.

I due in classifica generale sono ora divisi da 17"2 a favore del russo, mentre in terza posizione non sta correndo rischi particolari il neo-Campione Kajetan Kajetanowicz, impegnato con la Ford Fiesta R5 del LOTOS Rally Team a fare passerella.

Łukasz Habaj si riprende invece il quarto posto con la Ford Fiesta R5 della RallyTechnology superando un José Suárez che ha ammesso qualche difficoltà di troppo in questi ultimi due percorsi della mattinata. Lo spagnolo della Peugeot resta comunque in Top5 e secondo in Classe ERC Junior U28 dietro a Gryazin.

Il Principe Albert Von Thurn und Taxis (Wevers Sport, ŠKODA Fabia R5) mantiene il sesto posto, seguito dalla Mitsubishi di Reinis Nitišs (Neiksans Rally Sport) che allunga in Classe ERC2 sfruttando un problema alla sospensione accusato dalla Mitsubishi di Sergei Remennik (RPM). Il russo scivola fuori dalla zona punti assoluta, cedendo l'ottava piazza al lituano Linas Vaškys (Mitsubishi). Tibor Érdi Jr è nono assoluto e secondo in ERC2, dove il podio viene completato dalla Mitsubishi di Zelindo Melegari.

In Top10 troviamo anche la Opel Adam R2 di Tom Kristensson.

In Classe ERC Junior U27 / ERC3 c'è un allungo importante da parte della Opel Adam R2 ufficiale condotta da Chris Ingram, ora con 21"1 di margine sulla Peugeot 208 R2 di Filip Mareš (ACCR Czech Team) e con 32"8 su quella di Mārtiņš Sesks (LMT Autosporta Akadēmija). Quarto e quinto posto per gli altri due aspiranti al titolo, Jari Huttunen (Opel) ed Aleks Zawada (Peugeot - MSZ Racing).

Nessun problema per Tamara Molinaro, la quale pensa a concludere il rally e a portarsi a casa l'ERC Ladies' Trophy con la terza Opel Adam R2 ufficiale.

ERC - Rally Liepāja: PS9

ERC - Rally Liepāja: PS10

condividi
commenti
Liepāja, PS8: Rovanperä insidia Gryazin

Articolo precedente

Liepāja, PS8: Rovanperä insidia Gryazin

Articolo successivo

Al Rally Liepāja arriva la prima vittoria per Nikolay Gryazin

Al Rally Liepāja arriva la prima vittoria per Nikolay Gryazin
Carica i commenti