Liepāja, PS8: Rovanperä insidia Gryazin

Il finlandese riduce a 10" il distacco che lo separa dal leader russo, mentre Kajetanowicz è comodamente terzo. Suárez vola davanti ad Habaj, fuori López e Vorobjovs, Nitiss primo in ERC2. Errore per Huttunen e U27 con Ingram al comando.

Liepāja, PS8: Rovanperä insidia Gryazin

La pioggia non ha smesso di scendere in Lettonia e le strade sterrate del Rally Liepāja anche questa mattina si sono presentate piene di pozzanghere e fango che hanno reso la vita durissima a tutti i concorrenti del FIA European Rally Championship 2017.

Chi si è trovato davvero bene lungo i 21,59km della PS8 "Castrol Edge Supercar 1" è stato Kalle Rovanperä, il quale ha piazzato la Ford Fiesta R5 della M-Sport davanti a tutti con un tempo-monstre rifilando ben 8"1 a Nikolay Gryazin.

Il russo della Sports Racing Technologies continua a guidare in classifica generale e in Classe ERC Junior Under 28 con la sua ŠKODA Fabia R5, ma vede avvicinarsi a 10"2 il finlandese figlio d'arte.

Tranquillamente terzo Kajetan Kajetanowicz, che oggi compie la passerella da Campione 2017 con la Ford Fiesta R5 del LOTOS Rally Team, dato che il ritiro di ieri di Bruno Magalhães gli ha consegnato matematicamente il titolo.

Il polacco ora è seguito dalla Peugeot 208 T16 ufficiale di un ottimo José Suárez, che agguanta anche il secondo posto in ERC Junior U28 sfruttando il ritiro per incidente da parte del suo compagno di squadra Pepe López.

Scivola invece al quinto Łukasz Habaj con la Ford Fiesta R5 griffata RallyTechnology, mentre in sesta posizione ora c'è il Principe Albert Von Thurn und Taxis (Wevers Sport, ŠKODA Fabia R5), dato che Jānis Vorobjovs è incappato in un incidente con la propria Mitsubishi Lancer EVO X. Colpo di scena quindi in Classe ERC2, ora comandata dalle Mitsubishi di Reinis Nitišs (Neiksans Rally Sport) e Sergei Remennik (RPM). La coppia, separata da 1'09", è anche in settima ed ottava piazza assoluta.

Nono il lituano Linas Vaškys con un'altra Mitsubishi, Top10 completata da quella di Tibor Érdi Jr, quarto in ERC2 davanti al rivale Zelindo Melegari.

Cambia anche la classifica della Classe ERC Junior U27: al comando ora c'è la Opel Adam R2 ufficiale di Chris Ingram, poiché il suo compagno di squadra Jari Huttunen è finito fuori strada accusando una doppia foratura e scivolando giù dal podio. In seconda e terza posizione salgono quindi le Peugeot 208 R2 di Filip Mareš (ACCR Czech Team) e Mārtiņš Sesks (LMT Autosporta Akadēmija). Quinto l'altro pretendente al titolo di categoria, Aleks Zawada (Peugeot - MSZ Racing).

Ricomincia bene anche Tamara Molinaro, sempre prima nell'ERC Ladies' Trophy al volante della terza Opel Adam R2 ufficiale.

ERC - Rally Liepāja: PS8

 

condividi
commenti
Liepāja, PS6-7: sbattono Lukyanuk e Magalhães, Gryazin chiude la tappa in testa
Articolo precedente

Liepāja, PS6-7: sbattono Lukyanuk e Magalhães, Gryazin chiude la tappa in testa

Articolo successivo

Liepāja, PS9-10: Gryazin respinge gli assalti di Rovanperä

Liepāja, PS9-10: Gryazin respinge gli assalti di Rovanperä
Carica i commenti